Carta Docente, guida all’utilizzo

Conosci la Carta del Docente? Si tratta di uno strumento di recente introduzione in Italia, con il quale potrai acquistare libri, riviste, ingressi nei musei, biglietti per eventi culturali e tanto altro ancora. Il tutto, gratuitamente: i soldi necessari ti saranno infatti forniti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Rivolta a tutti i docenti, cerchiamo di capire che cosa sia la Carta del Docente, chi ne abbia diritto, come funziona e come puoi spendere i fondi che saranno caricati all’interno di tale tessera.

Cos’è la Carta del Docente

carta del docente guida

Guida alla carta del Docente

La Carta del Docente è una particolare iniziativa intrapresa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nel 2016, e finora rinnovata di anno in anno, allo scopo di poter favorire l’aggiornamento e la formazione dei docenti di ruolo nelle istituzioni scolastiche.

Carta del Docente Istruzione, chi sono i beneficiari

Beneficiari di questo strumento sono dunque i docenti di ruolo a tempo indeterminato delle scuole statali, sia a tempo pieno che a tempo parziale, compresi anche quei docenti che sono in periodi di formazione e di prova, o ancora i docenti che sono stati dichiarati non idonei per motivi di salute, o ulteriormente i docenti in posizione di comando, di distacco, fuori ruolo o altrimenti utilizzati, e infine i docenti nelle scuole all’estero e nelle scuole militari.

Carta del Docente 500 euro

Come probabilmente sai già, l’importo nominale della carta è pari a 500 euro all’anno, per ogni anno scolastico. Ma cosa succede agli importi non spesi?

Come ci ha recentemente ricordato il MIUR, ai docenti vengono attribuiti anche i residui relativi agli anni scolastici precedenti: per i residui dell’anno scolastico 2016/17 hai però poco tempo per poter usufruire di tale extra disponibilità, considerato che la scadenza della fruizione di tali fondi è il 31 dicembre 2018!

Carta del Docente, cosa acquistare?

A questo punto è ben lecito domandarsi che cosa acquistare con la Carta del Docente. Ebbene, la notizia positiva è che avrai l’imbarazzo della scelta! La carta può infatti essere utilizzata per l’acquisto di tantissimo materiale e numerosissimi servizi.

Di seguito, sperando di farti cosa gradita, abbiamo voluto riassumere i principali e più ricorrenti acquisti che potrai fare con i 500 euro della Carta del Docente:

  • Libri e testi, didattici e non, anche in formato digitale;
    Pubblicazioni e riviste che ritieni possano essere utili per il tuo aggiornamento professionale;
  • Hardware e software;
  • Iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle tue competenze professionali, a patto che siano svolti da enti accreditati presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;
  • Iscrizione a corsi di laurea, di laurea magistrale, di laurea specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale, oppure corsi post lauream o master universitari pur sempre inerenti al profilo professionale;
  • Biglietti per poter assistere a delle rappresentazioni teatrali o cinematografiche;
  • Biglietti per l’ingresso a musei, a mostre e ad eventi culturali e spettacoli dal vivo;
  • Iniziative che siano ritenute coerenti con le attività individuate nel piano triennale dell’offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione.

Registrazione Carta del Docente

Ma come puoi concretamente utilizzare la Carta del Docente? E che cosa è la registrazione Carta del Docente?
Il funzionamento non è affatto difficile, ma val comunque la pena cercare di riassumerlo in maniera ordinata.

In primo luogo, devi prendere confidenza con cartadeldocente.istruzione.it, un’applicazione web che ti permetterà di spendere l’importo a te assegnato utilizzando dei buoni di spesa elettronici per i beni e i servizi previsti, che andrai tu stesso a creare.

Una volta che si sei registrato e hai avuto accesso a questa pagina, vai nella sezione “Crea buono” (puoi arrivarci dal menu) e scegli se acquistare di persona o online presso un esercente o presso un ente di formazione che aderisce all’iniziativa, e indica anche il bene o il servizio che desideri acquistare.

A questo punto, inserisci l’importo del buono che corrisponde all’utilizzo: verrà così creato un buon e un codice identificativo QR, che potrai salvare sul tuo smartphone o stampare e usarlo online o dall’esercente “fisico”.

Esercenti Carta del Docente

Ma dove puoi utilizzare la Carta del Docente?

carta del docente spesa

Dove spendere con la Carta del Docente

Di seguito non possiamo naturalmente riportare l’elenco degli esercenti della Carta del Docente, per la semplice ragione che si tratta di migliaia di punti vendita fisici e di negozi ecommerce online.

Ma allora come puoi sapere dove spendere i buoni?

È molto semplice. Collegati sulla pagina cartadeldocente.istruzione.it e poi clicca sul “panino” in alto a sinistra, che aprirà un menu interattivo.

Clicca poi su “Dove spendere i buoni” e scegli se vuoi spendere i buoni in un negozio fisico o online.

A quel punto dovrai spendere per quale ambito impiegare i buoni, scegliendo tra “formazione e aggiornamento”, “libri e testi”, “mostre ed eventi culturali”, “musei”, “cinema”, “teatro”, “spettacoli dal vivo”, “hardware e software”.

In alternativa, puoi anche valorizzare il campo “Cerca”, se hai intenzione di spendere i buoni in un determinato esercente fisico o online, e vuoi sapere se rientra o meno tra gli aderenti all’iniziativa.

Carta del Docente Amazon

Detto ciò, probabilmente ti stai domandando se Amazon, il più noto marketplace al mondo, possa permetterti di utilizzare la Carta del Docente.

Ebbene, la risposta a tale quesito è positiva.

Sul sito internet amazon.it/cartadeldocente trovi tutte le informazioni per poter utilizzare questo strumento: una guida davvero molto ricca ed esaustiva per poter spendere i tuoi fondi Carta del Docente in modo semplice e immediato!

Numero verde Carta del Docente

A questo punto dovresti avere tutte le informazioni più utili per poter utilizzare la Carta del Docente.
Se tuttavia hai bisogno di assistenza tecnica e sei alla ricerca di un numero verde Carta del Docente, puoi contattare il servizio relativo al numero 080 926 76 03, funzionante dal lunedì al venerdì, dalle ore 14 alle ore 18.

Se invece hai bisogno di assistenza SPID (cioè sul sistema di identità digitale che ti sarà necessario per poter ottenere la Carta) puoi telefonare il numero 06 82 888 736, con funzionamento dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 16.

Lascia un commento