BREAKING NEWS

    Criptovalute: cosa sono e come funzionano

    In questi ultimi anni, altro non si fa che parlare di investire e fare trading con le criptovalute.

    Tuttavia non tutti sanno o sono al corrente che cosa veramente si intende con questo termine e cosa significhino parole ad esempio come Bitcoin, Bitcoin cash, Litecoin, Ethereum, Ethereum classic, Ripple ecc.

    Ecco il perché di questo nostro approfondimento.

    Qui potrai trovare tutto quello che ti serve per capire cosa sono e come investire con le criptovalute.

    Questo lo potremmo anche definire come uno degli argomenti maggiormente trattati e che crediamo meriti un approfondimento maggiore per tutti i trader che come te sono alla ricerca di maggiori dettagli.

    Lo scopo di Daldirealfare.eu? … darti tutte le informazioni che ti servono al fine di avere un’idea chiara e completa su quelle che sono le criptovalute.

    Bada bene che come in ogni cosa ci vuole la giusta formazione anche in questo caso studio e dedizione, sono il primo punto fondamentale su cui concentrarsi.

    Non puoi scrivere se prima qualcuno non te lo insegna. Allo stesso modo, non puoi fare trading se qualcuno non ti spiega come farlo ma principalmente cos’è.

    Un sistema che potremmo definire di etica morale valido per tutti gli investimenti. Questo è il concetto su cui puntiamo noi Daldirealfare.eu.

    Ecco dunque che prima ancora di iniziare a fare trading sulle criptovalute devi comprendere cosa esse siano.

    Ecco perché è nato il nostro sito … offrirti sempre una informazione semplice e reale con esempio pratici di trading su criptovalute analizzando tutti gli aspetti, vantaggi e svantaggi.

    Vogliamo anche chiarire che il trading online è pericoloso ed altamente rischioso e questo potrebbe comportare anche la perdita dell’intero capitale investito. Non è un gioco e non lo devi considerare come tale.

    Nota bene: Noi di Daldirealfare.eu abbiamo una responsabilità sociale nei tuoi confronti, che potremmo tradurla come un’azione volontaria di integrazione delle preoccupazioni sociali ed ecologiche nei confronti delle tue operazioni di trading e nei rapporti con terze parti interessate.

    Noi abbiamo la nostra responsabilità nei tuoi confronti, ovvero siamo responsabili per quello che ti diciamo ma non per quello che tu fai.

    E’ vero dunque che noi ne rispondono per quello che ti diciamo e non abbiamo interesse alcuno a mentirti, visto e considerato che è proprio la mission su cui si impernia daldirealfare.eu

    Ecco perché ancora una volta ti consigliamo di studiare attentamente quelle che sono le cripto valute prima di addentrarti nel trading su questo asset.

    E’ chiaro che se tu ti fidi di noi, noi non possiamo deluderti e consigliarti di fare qualcosa che in realtà poi si rivela una truffa.

    Se tu ti fidi di noi, noi ci fidiamo di te. Quindi se tu ti affida noi per i tuoi investimenti sule cripotvalute, noi nei tuoi confronti abbiamo una sorta di responsabilità.

    Ecco dunque che prima di tutto devi imparare a fare trading sulle cripto valute e per farlo lo stuido ed il conto demo sono i 2 elementi essenziali.

    Il termine responsabilità deve per altro anche essere considerato nel suo insieme di etica e morale, devi essere tu responsabile delle tue azioni come noi di quello che ti diciamo.

    Ecco il nostro concetto di responsabilità sociale di trading online

    Criptovaluta: definizione

    Trading con le criptovalute

    Criptovaluta: definizione

    Una criptovaluta o anche crittovaluta o ancora cripto moneta o valuta digitale  è una valuta paritaria, decentralizzata digitale.

    Essa si basa su principi crittografici al fine di convalidare le transazioni e la generazione di moneta in sé.

    Come ogni valuta digitale, essa consente di effettuare pagamenti online in maniera sicura.

    Tutte le valute digitali utilizzano una tecnologia di tipo peer-to-peer (p2p) su reti i cui nodi sono computer di utenti disseminati in tutto il globo.

    All’intero di questi computer vengono quindi eseguiti degli appositi programmi che altro non fanno se non svolgere delle funzioni di portamonete.

    Al momento, come anche approfondiremo in seguito non c’è autorità centrale che controlla.

    Tutte le transazioni come anche il loro rilascio avviene collettivamente in rete,. Questo vuol dire che  non vi è una gestione di tipo “centralizzato”. Queste sono definite come delle proprietà uniche nel suo genere, e che non possono essere esplicate dai sistemi di pagamento tradizionale.

    Al momento potrai solo definire 30 diverse specifiche e protocolli per lo più molto simili tra di loro e che possono essere considerate come derivanti dal Bitcoin.

    Tutte le criptomonete sono alternative rispetto alle valute con valore legale.

    Devi anche considerare che la maggior parte di esse sono progettate al solo scopo di introdurre gradualmente nuove unità di valuta.

    Sono posti anche dei tetti massimi alla loro produzione come alla loro circolazione.

    Questo vuol dire imitare la scarsità (e il valore) dei metalli preziosi, ma anche evitare l’iperinflazione.

    Se queste pi le compari con le valute ordinarie gestite dagli istituti finanziari o tenute come contante, le sono meno suscettibili anche a confische da parte delle forze dell’ordine.

    Che cos’è una criptovaluta

    Partiamo dal principio.

    Devi sapere che con il termine criptovaluta si fa riferimento ad un bene di tipo digitale il quale viene utilizzato anche come modalità di scambio attraverso un sistema definito crittografico con il fine di rendere sicure tutte le transazioni e controllare allo stesso tempo la creazione di nuova valuta.

    In breve possiamo riassumere come di seguito:

    • Definizione: Asset digitale crittografato utilizzato per gli scambi;
    • Vantaggi: Sicurezza, crittografica, transazioni distribuite;
    • Rischi: possibili truffe;
    • Criptovaluta più diffusa: Bitcoin;

    Essenzialmente ti possiamo dire che riteniamo sia il modo migliore per spiegarti come funziona una criptovaluta quello di prendere come riferimento il Bitcoin.

    Lo possiamo anche prendere come esempio principale.

    Come investire con le criptovalute

    Che cos’è una criptovaluta

    Devi sapere che il Bitcoin è diventato la prima criptovaluta decentralizzata, ed essa è nata per prima ad opera di Satoshi Nakamoto nel lontano 2009.

    Da allora fino ad oggi, sono state tante le cripto valute che sono nate sulla scia di questo. In alcuni casi si parla anche di altcoins, il quale altro non è che un raggruppamento di valute digitali, alternative al Bitcoin.

    Devi anche tenere presente che durante tutti questi anni, il Bitcoin è cresciuto parecchio tanto che ha anche mantenuto il suo status di criptovaluta più importante, ed oggi ha raggiunto anche picchi di 1000 dollari per un singolo Bitcoin.

    In sostanza puoi considerare una criptovaluta come un mezzo di scambio molto simile alle classiche monete come Euro, USD, etc.

    Queste però sono state progettate solo e soltanto con un unico scopo: scambiare informazioni digitali attraverso un processo che è stato reso possibile da alcuni principi della crittografia.

    La crittografia altro non è che un sistema utilizzato per proteggere le transazioni al fine anche di controllare la creazione di nuove monete.

    Ecco quindi che la prima criptovaluta creata, appunto il Bitcoin nel 2009 è stato creato con questo scopo.

    Oggi ci sono centinaia di cripto valute con le quali puoi tradare.

    Caratteristica unica e principale è che le cripto valute non sono centralizzate, non vi sono banche che ne detengono il monopolio della produzione in quanto tutto è prestabilito.

    Questo vuol dire che è praticamente impossibile alterare il valore dei Bitcoin e delle altre cripto valute.

    Come con le classiche valute, le istituzioni finanziarie possono creare sempre una quantità maggiore di denaro e creare allo stesso tempo inflazione, che altro non è se non una teoria monetarista che afferma: l’inflazione deriva dall’espansione senza controllo dell’offerta di moneta da parte delle banche centrali.

    Oggi ti posiamo dire con certezza che sono in centinai le cripto valute presenti sul mercato ma non tutte sono accessibili e non tutte sono significative.

    Sono molto diverse tra di loro e sono tutte accomunate da 2 protocolli:

    1. Proof-of-work
    2. proof-of-quota.

    Tutte queste però hanno in comune una caratteristica la comunità di “miners” di cui fanno parte una rete di persone che hanno adibito i loro computer o macchine ASIC a partecipare alla validazione ed elaborazione delle migliaia di transazioni al secondo.

    Criptovalute: Capitalizzazione di Mercato

    Lo abbiamo detto prima; i Bitcoin sono la più grande criptovaluta in capitalizzazione presente sul mercato, per volume, utilizzo e popolarità.

    Capitalizzazione di Mercato

    Capitalizzazione di Mercato delle criptomonete

    A seguire vi è il Litecoin che occupa il secondo posto subito dopo i Bitcoin e a seguire tutte le altre.

    Sicurezza

    La sicurezza delle criptovalute la si deve in modo particolare a 2 fattori:

    Il primo deriva dalla difficoltà di trovare i bachi nei set di hash.

    Lo potremmo definire come un compito svolto dai “miners”.

    Il secondo che siamo certi sia quello più probabile per la maggior parte dei trader è un attacco “51%” .

    In breve un miner ha il potere di estrazione di oltre il 51% della rete, e può prendere il controllo della rete blockchain globale e generare quindi un blockchain alternativo.

    A questo punto l’hacker sarà limitato nelle possibilità di fare movimentazioni.

    L’hacker potrebbe anche invertire le proprie transazioni e bloccare altre operazioni.

    Tieni in considerazione che le criptomonete sono meno soggette al sequestro da parte delle forze dell’ordine visto e considerato che non si viene costrette ad utilizzare intermediari per le transazioni come ad esempio Paypal.

    Tutte le criptovalute infatti altro non sono se non delle pseudo-anonime, mentre altre monete hanno aggiunto funzionalità per creare del vero anonimato.

    Come guadagnare con le criptovalute?

    Oggi ti possiamo segnalare 3  differenti sistemi per guadagnare con le cryptovalute.

    1. Producendoli;
    2. Comprandoli.
    3. Facendo trading online.

    E’ noto che la prima soluzione potrebbe essere la meno appetibile visto che richiede una gran quantità di tempo e di energia.

    Non sarebbe semplice per te creare monete elettroniche in quanto questo implica una potenza di calcolo che si esprime con l’utilizzo del computer.

    Questo processo non ha portato altro che i trader a creare delle apposite cordate al fine di effettuare l’estrazione di moneta : il mining.

    In ogni caso si tratta di un modo utile ma poco praticato per guadagnare se si considerano anche le difficoltà e la scomodità del fare mining.

    Il secondo metodo, ovvero quello inerente all’acquisto, potrebbe essere un’opzione interessante, ma per farlo devi impiegare somme non indifferenti.

    Non è facile comprare moneta elettronica di un certo valore e questo implica l’uso di molti soldi da investire.

    Inoltre devi anche considerare un fatto importante: le cryptovalute tendono molto alla volatilità.

    Quindi scegli di investire solo alcune somme in una moneta che potrebbe anche raddoppiare o triplicare il proprio valore nel giro di poche settimane.

    Ecco invece che il modo migliore per guadagnare con le cryptovalute è fare trading online.

    E’ chiaro che noi di daldirealfare.eu ti stiamo fornendo tute le informazioni di cui necessiti per fare trading online.

    Ti stiamo consigliando anche come fare trading e come scegliere le piattaforme … ma allo stesso modo, ti diciamo anche che non ci si improvvisa trader. Il trading online è tutt’altro che un gioco

    Quindi ti preghiamo di investire con la massima cautela, e prima di farlo anche solo con un conto demo ti chiediamo di studiare bene l’asset che stai tradando.

    Nel trading online lo studio è fondamentale!

    Vogliamo ancora una volta sottolineare quello che è il nostro scopo … la nostra politica non è priva di etica! Noi non vogliamo guadagnare sulle disgrazie altrui. Quindi il nostro intento è quello di informarti che è possibile si guadagnare con le criptovalute e potresti anche guadagnare tanto, ma questo non vuol dire che diventi ricco e che come tanti atri siti vogliono farti credere lo puoi fare senza pericoli!

    Nulla di più sbagliato e assordo! Anche andando contro i nostri interessi, siamo dell’opinione che tu debba avere la giusta informazione. Non potremmo considerare il nostro scopo priva di morale. Siamo più contenti se sappiamo che ti fidi di noi e di quello che ti diciamo piuttosto che farti aprire un account trading demo o reale con un broker sapendo di averti mentito in merito a facili e semplici guadagni.

    Vogliamo invece che tu sia prima di tutto soddisfatto e capisci che non è un gioco il trading online e le criptovalte in particolare.

    broker di trading online per criptovalute

    Migliori piattaforme per investire in criptovalute

    Oggi ti possiamo dire che ci sono differenti piattaforme di trading online che ti offrono la possibilità di investire in borsa online sulle cripotvalute.

    Va detto anche che le migliori piattaforme per investire in cripto valute sono solo e soltanto quelle regolamentate. Quindi quando scegli con chi fare trading online e con chi investire, devi  considerare questo elemento che ripetiamo è molto importante.

    Considera però che non puoi con queste piattaforme acquistare e vendere valute direttamente, ma devi sempre e soltanto fare trading con i CFD ovvero sul valore delle criptovalute.

    Questo sistema ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi.

    In breve quando operi cin i CFD su cripotvalute devi sempre scegliere piattaforme oneste e sicure.

    Criptovalute: possono essere considerate l’idea vincente?

    Come potrai anche tu notare, la storia del criptovalute è piuttosto affascinante.

    Per farti un esempio, ti parleremo di una di queste: il Bitcoin.

    Esso fece la propria comparsa in un forum di appassionati di informatica.

    Fu in breve  introdotto da un utente che si faceva chiamare Satoshi Nakamoto.

    Cripotvalute: il nuovo bene rifugio

    Criptovalute: possono essere considerate l’idea vincente?

    Oggi possiamo dirti con certezza che i Bitcoin si basano su un sistema chiamato blockchain che altro non è se non una sorta di lista digitale dove vengono registrate in tempo reale tutte le transazioni che avvengono tramite Bitcoin.

    E’ chiaro che se anche tu sei uno di quello che possiede Bitcoin non puoi non sapere che ogni singolo Bitcoin è registrato sulla blockchain.

    Il sistema non ha un proprietario unico. Questo vuol dire che non lo custodisce e non ne garantisce il funzionamento.

    Esso vive invece sulla base della potenza di calcolo dei computer dei trader che partecipano al network.

    In cambio del loro supporto, questi ricevono come gratificazione i nuovi Bitcoin i quali vengono messi in circolazione solo e soltanto tramite computer.

    In sostanza, i Bitcoin come anche le altre criptovalute si basano su rete blockchain che permette in definitiva di eseguire pagamenti e transazioni in tempo reale. Tutto questo rimanendo anonimi e in totale sicurezza.

    E’ chiaro che questa idea non poteva che rimanere n’idea di nicchia per il primo periodo, presente solo in piccoli forum online.

    Con il passar del tempo, invece, poi a seguito delle loro caratteristiche di non rintracciabilità e per l’efficienza della tecnologia alla base di essi, è stato semplice capire il loro funzionamento e le loro potenzialità.

    Devi considerare che esse hanno attirato attenzione sempre più da parte di grandi investitori non solo trader privati ma anche gradi istituzioni e banche le quali hanno intravisto in esse una possibilità di profitto.

    Tutto questo ha provocato un aumento di ttuti i prezzi delle cripto valute. Ad aprire la strada è stato il BitCoin. Tutti i trader che in quell’epoca lo possedevano, e che ne detenevano grandi quantità oggi sono divenute milionarie.

    Oggi dunque non possiamo non considerare i Bitcoin come le altre criptovalute come degli ottimi investimenti e delle ottime opportunità di guadagno.

    In totale esse detengono una capitalizzazione di 50 miliardi di dollari.

    Qualcosa di irreale per un bene intangibile che fino a pochi anni fa non esisteva neanche, anche se la possibilità che stiamo assistendo a una bolla speculativa è concreta.

    OneCoin – prestate attenzione !

    Criptovaluta ONECOIN

    OneCoin criptovaluta: possibile truffa ?

    Come detto prima, le cripotvalute sono soggette a truffa in quanto non sono regolamentate da nessuna autorità e da nessuno stato.

    Ad esempio OneCoin, è una criptovaluta che molti hanno definito come fasulla in quanto nasconde una truffa. Noi non l’abbiamo testata di persona, quindi non posiamo affermare che si tratta di una truffa ma possiamo solo supporre visto e considerato  anche quelle che sono le diverse opinioni che si sono avute dei trader.

    Ecco quindi che è sempre consigliabile operare con piattaforme sicure e affidabili per evitare brutte sorprese.

    OneCoin: cos’è e come funziona

    Nata come una nuova criptovaluta o anche o moneta virtuale ha lo socpo di contrapporsi con il leader vero del mercato: Bitcoin.

    Attraverso il suo programma sarebbe possibile, diventare ricchi anche in maniera molto veloce, visto e considerato che sono già stati creati oltre 300 milionari nel giro di pochissimi mesi.

    Come utilizzare OneCoin

    OneCoin: cos’è e come funziona

    One Coin o OneCoin possiamo solo supporre sia una cripto valuta destinata a sbaragliare il Bitcoin nel giro di pochissimo tempo. Ma potrebbe anche essere vero il contrario.

    Bitcoin

    Criptovaluta Bitcoin

    Bitcoin

    Questi devono essere tenuti distinti però da OneCoin.

    La possiamo anche definire come la criptovaluta più importante, con un capitale di mercato di $ 5.7 miliardi.

    Anche se il fondatore di ONeCoin, Kari ha affermato che potrebbe superare di gran lunga i bit Coin, al momento non si segnala nulla del genere.

    Lo potrai anche tu notare perché OneCoin non sono non è secondo ai BiTcoin, ma non è neanche menzionato.

    Se vuoi il nostro consiglio, meglio affidarti ad un broker di trading online, aprire un conto demo e provare a fare trading con una delle cripto valute che esso ti consiglia.

    Come investire e fare profitti con le criptovalute

    Ti abbiamo detto che le criptovalute rappresentano oggi un enorme possibilità di monetizzazione.

    Questa possibilità è molto semplice da ottenere e potrebbe anche essere facile da cogliere anche per te che non se un trader professionista ed esperto.

    Come fare trading su criptovalute

    Come investire e fare profitti con le criptovalute

    Al fine di raggiungere questo obiettivo ovviamente senza rischi, è davvero importante che tu scelga la strada migliore per te.

    Se prendi per esempio il bitcoin, ovvero la criptovaluta in assoluta più famosa, puoi notare che apparentemente fae trading online o anche solo investire con essa è molto complicato.

    Nulla di più sbagliato secondo il nostro punto di vista.

    Acquistare bitcoin e speculare su di essi non è più un tabù e non è materia per soli trader esperti.

    Adesso però il bitcoin sembra essere uscito dal dark web, ovvero dalla parte oscura di internet, e sembra essere entrato a pieno titolo nel mondo degli investimenti legali e alla luce del sole.

    E’ chiaro che sapere come investire in bitcoin in modo legale e garantito, è il momento migliore per guadagnare.

    Oggi ti possiamo solo dire che per farlo in modo serio e professionale ti puoi affidare alle piattaforme di trading online regolamentate ed autorizzate che ti permettono di investire su di essi anche senza possederli.

    In alternativa puoi utilizzare un conto demo che esse ti mettono a tua completa disposizione e comprendere come si muovono le cripto valute sui mercati come anche fare trading su di esse senza soldi.

    Che cosa significa questo?

    Vuol dire che puoi guadagnare da subito con le criptovalute, anche se non si ha assolutamente nessuna esperienza di trading finanziario. E’ chiaro che se utilizzi il conto demo le vincite come le perdite sono tutte virtuali.

    Ricorda anche che come detto prime le criptovalute disponibili sono migliaia. Non tutte queste possono essere utilizzate in sicurezza e non tutte possono essere considerate come un ottimo target per gli investimenti.

    Nota che le criptovalute non tutte devono essere prese in considerazione ma solo quelle che hanno una maggiore capitalizzazione.

    Non è un caso infatti che la maggior parte dei tuoi collegi e degli aspiranti trader sceglie queste, come anche le piattaforme ti offrono solo una scelta limitata.

    Criptovalute più importanti: Storia delle cripto monete

    Quali sono le criptovalute più importanti della storia?

    Criptovalute più importanti: Storia delle cripto monete

    Bitcoin (BTC)

    Questa è definita come la cripto valuta per eccellenza, nata a gennaio 2009 e che si basa sul protocollo proof-of-work.

    La possiamo anche definire come la prima criptomoneta per valore, e la prima ad essere conosciuta in massa se non anche ad essere riconosciuta come forma di pagamento possibile per diversi siti Internet, tra cui quelli del deep web.

    Litecoin (Ł)

    Essa è la seconda per eccellenza. Nata nel dicembre 2013 oggi possiede un valore di 41 milioni di dollari, ed utilizza scrypt come sistema proof of work.

    Elabora blocchi ogni 2,5 minuti e non ogni 10 come invece avviene per i Bitcoin.

    Peercoin (PPC)

    Anche questa è di recente costruzione; la sua storia nasce nell’Agosto del 2012 ed è considerata come la prima crittomoneta basata sulla combinazione dei protocolli proof-of-stake (PoS) e proof-of-work (PoW).

    Il 30 novembre 2013 dopo appena un anno è riuscita a raggiungere il gradino più basso del podio, con una capitalizzazione di 8,2 milioni di dollari.

    Quark (QRK)

    Ancora più giovane della precedente è il quark nato nel luglio del 2013.

    Namecoin (NMC)

    Segue la precedente anche se nata nell’aprile 2011.

    Essa è meno conosciuta e agisce come un DNS decentralizzato che eviterebbe anche la censura dei nomi di dominio creando un nuovo livello di dominio al di fuori del controllo dell’ICANN.

    Feathercoin (FTC)

    Il suo inventore la volle creare come clone del Litecoin. Nata nell’Aprile 2013, con licenza MIT/X11, utilizza uno scrypt come sistema proof-of-work.

    Il suo valore dopo qualche mese (dicembre 2013) è pari a 1,03 milione di dollari.

    Primecoin (PPC)

    Nata ben 5 anni fa (agosto 2012), usa un sistema misto di proof-of-work e proof-of stake.

    Dogecoin, (DOGE) – Coinye – Titcoin   

    Criptovaluta basata su scrypt.

    Primecoin (XPM o Ψ) – Datacoin (DTC)

    Criptomoneta basata sulla Catena di Cunningham.

    GlobalBoost-Y (BSTY)

    Criptovaluta basata su yescrypt.

    Ethereum (Ξ)

    Criptomoneta nata a luglio 2015 con l’obbiettivo iniziale di dare la possibilità di eseguire piccoli programmi (decentralised applications o smart contracts) sulla blockchain.

    Come hai potuto notare le informazioni che trovi all’interno di questa guida sono incentrate esclusivamente ad una migliore conoscenza.

    Allo stesso modo di come noi di daldirealfare.eu ti consigliamo di investire con alcune criptovalute  perché ritenute veramente affidabili, allo stesso modo ti consigliamo di evitarne altre perché considerate una truffa.

    Questo perché la mission che si propone daldirealfare.eu ha alla base una sua etica ed una sua morale: Come conciliare i tuoi ideali di giustizia con l’attività di speculatore finanziario? Come comprare e vendere azioni di Borsa, fregandotene bellamente di tutti i danni che l’attività di trader comporta?

    Questi sono i concetti su cui tantissimi siti di finanza si basano. Ma non è il caso di Daldirealfare.eu, il quale punta a darti tutte le informazioni necessarie per investire in modo serio e professionale.

    Conviene investire in cripto-valute?

    Certamente si, e quello che ti abbiamo detto fino a questo momento ne è stata la dimostrazione.

    Le valutazioni delle cripto valute sono salite alle stelle e le storie di persone che sono diventate milionarie attraverso le criptovalute stanno spingendo molti a considerare un investimento.

    Sfortunatamente, però non sono viste ancora come un bene a portata di tutti, vuoi per la diffidenza che hanno gli investitori nei loro confronti, vuoi anche perché i prezzi di accesso sono molto alti.

    Come fare trading online sulle criptovalute

    Conviene investire in cripto-valute?

    Per accedere a un tipo di investimento di questo genere ci vorrebbe, oltre che un discreto intuito, la fortuna anche di trovarsi nel posto giusto al momento giusto.

    Ecco perché oggi sono considerate come una classe di investimento a tutti gli effetti, ed ecco anche il perché molte banche di investimento le hanno inserite all’interno della propria rosa di asset.

    Anche se il loro nome potrebbe far sperare qualcosa di diverso, l’investimento in valute digitali è più assimilabile a un investimento in materie prime piuttosto che a un investimento valutario.

    Ecco perché noi ti abbiamo detto prima che le cripotvalute sono considerate come un bene rifugio.

    Le valute, invece come il Dollaro e l’Euro, hanno la caratteristica di essere utilizzate come mezzo di scambio ma solo per l’acquisto di altri beni.

    Essi di regola sono sottoposti a controlli e autorizzazioni da parte delle autorità centrali.

    Le criptovalute, al contrario invece non sono diffuse come strumento di scambio.

    A differenza delle valute reali, le cripto valute hanno dei tratti caratteristici con le materi prime.

    Solo per farti un esempio:

    • le strutture che ne regolano l’offerta e la diffusione sono decentrate;
    • le criptovalute più di successo (come i Bitcoin) sono scarse rispetto alla domanda;
    • la diffusione di nuovi gettoni avviene solamente entro limiti molto stringenti.

    Sulla base di questo è chiaro che siamo certi che investire in criptovalute sarebbe la soluzione migliore per tutti i trader che vogliono ottenere un profitto.

    Ma investire oggi in questo bene se da un lato porta ad avere un ottima possibilità di guadagno, dall’altro potrebbe comportare un aumento del rischio di perdere l’intero capitale.

    Questo perché nel passato hanno dimostrato un’elevata volatilità.

    Il fatto stesso che alcune di queste nel passato sono riuscite a incrementare il proprio valore non vuol dire necessariamente che questo trend continuerà in futuro.

    Ecco perché devi cogliere questa opportunità.

    Criptovalute: svantaggi

    Noi ti consigliamo, per investire con successo in questa asset class, allo stesso modo delle materie prime,  servono delle conoscenze abbastanza approfondite, che puoi trovare nel nostro blog che sono particolarmente specializzate.

    Inoltre nessuno può mettere la mano sul fuoco in merito alla loro affidabilità tecnologica.

    Caratteristiche delle criptovalute

    Criptovalute: svantaggi

    Il sistema ha dimostrato infatti di essere solida ma bisogna anche ricordare che solo il sospetto di un problema all’interno del suo funzionamento porterebbe  annullare il valore di una valuta all’istante.

    Esiste anche un problema di regolazione.

    La maggior parte dei Governi (ad esclusione di quello del Giappone) potrebbero decidere un giorno di rendere le criptovalute illegali. L’unico al momento che le ha riconosciute è appunto il Giappone.

    Se questo si venisse a verificare, a causa proprio della loro irrintracciabilità, potrebbe succedere che il valore crolli di botto.

    Bisogna ricordare però che se sono stati tanti coloro che hanno scelto questa strada, lo hanno fatto alla ceca anche se oggi sono diventati milionari. Infatti questi hanno fatto fortuna investendo nelle criptovalute, anche se oggi molte di queste sono sparite dalla circolazione o valgono cifre prossime allo zero.

    Al di là delle speculazioni sulla valutazione che queste valute raggiungeranno in futuro, quello che ci sentiamo di dirti è che esse hanno sicuramente avuto il merito di evidenziare una debolezza nel sistema finanziario tradizionale.

    Quello che succederà nel futuro non ci è dato sapere, ma sappiamo con certezza che nel breve termine questi asset sono la scelta vincente per tutti i trader.

    Si tratta di un altro dei campi dove le nuove tecnologie stanno rivoluzionando i meccanismi della finanza tradizionale.

    Criptovalute: tassazione in italia  e nel mondo

    Come avrai appreso dal nostro approfondimento, le monete digitali sono legali in Italia.

    Se consideri anche che la Cina ha vietato alle istituzioni finanziarie di fare transazioni in bitcoin e che Russia afferma che la criptovaluta è legale, come anche l’acquisto di merci con qualsiasi valuta diversa dai rubli russi, allora ti puoi ritenere ancor fortunato.

    Tassazione delle rendite finanziarie derivanti da criptovalute

    Criptovalute: tassazione in italia e nel mondo

    Negli Stati Uniti, invece l’IRS ovvero l’agenzia delle entrate statunitense ha stabilito che il Bitcoin deve essere trattato come una proprietà per i fini fiscali.

    Quindi i trader o gli investitori che possiedono Bitcoin sono soggetti a imposta come se detenessero plusvalenze.

    In Italia, invece ci si deve attendere una legiferazione nazionale, visto e considerato che per l’Europa la competenza è esclusiva dei singoli Paesi.

    Nel caso specifico, in Italia l’agenzia delle entrate la considera come una normale moneta e quindi soggetta ad IVA.

    In materia di tassazione, invece, l’Italia ha legiferato tramite la IV Direttiva europea antiriciclaggio inerente il cambio di valute virtuali.

    Il 4 Luglio 2017 viene introdotta la definizione della figura del Cambiavalute Virtuale, i quali si dovrebbero iscrivere presso un registro apposito e richiedere una specifica licenza al fine di fornire i loro servizi di cambia valute virtuali.

    Ecco dunque che per la prima volta l’Italia ha anticipato la discussione che avverrà al parlamento Europeo a fine ottobre 2017.

    Quindi si deve prestare attenzione anche allo scambio monetario considerato come una vera e propria attività di cambia valute virtuale e per tanto deve sottostare a norme antiriciclaggio.

    Criptovalute: considerazioni conclusive

    Abbiamo visto che gli ultimi anni sono stati caratterizzarti in maniera esponenziale dal trading con le criptovalute.

    Le valute digitali, sono sicuramente una delle innovazioni finanziarie più rilevanti dell’ultimo decennio e che sono state ben accette dai trader di tutto il mondo, anche perché esse sono un codice scritto su qualche server, o meglio anche un gettone virtuale a cui puoi accedere aprendo il computer.

    opinioni e considerazioni sulle cripotvalute

    Criptovalute: considerazioni conclusive

    A questo punto, non puoi non considerare alcuni punti fondamentali di queste valute che altro non sono se non delle laute alternative a quelle reali, le quali però non varia nel tempo e possono essere convertiti con altre valute o utilizzati per acquistare oggetti.

    Ti possiamo lasciare con una riflessione: se il valore di queste monete è arrivato ad avere un così grande successo, nonostante siano qualcosa di completamente intangibile e virtuale è perché sono veramente un asset che viene preferito da tanti trader che lo considerano anche come un bene rifugio che non è mai soggetto a svalutazione.

    E’ questo anche il principale motivo per cui abbiamo voluto parlarti delle criptovalute.

    Ora il primo passo da compiere se davvero vuoi investire nel migliore dei modi è ricercare tutte le informazioni necessarie sul bene che vuoi tradare. La formazione è la migliore arma per investire in modo serio, sicuro e professionale.

    Anche lo staff di daldirealfare.eu ti consiglia pienamente di prendere questo consiglio sempre in considerazione.

    Il nostro stile di informazione ha un’etica di base che si fonda su principi sani. Daldirealfare.eu non ha intenzione di fregarti e non si pone neanche come scopo quello di convincerti che il trading online è semplice con lo scopo di farti rubare i tuoi soldi da broker di trading online.

    Fornirti le giuste informazioni e farti fare trading in maniera professionale invece è il vero scopo che noi ci prefiggiamo.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    © 2011/2017 Daldirealfare.eu - Tutti i diritti riservati. Profilo Google Plus dell'autore del sito.