Directa Trading, conosciamola meglio

Conosci Directa Trading e le sue piattaforme di investimento?

Se hai risposto negativamente, è la giusta opportunità per porvi rimedio, considerato non solamente che Directa Trading è un broker interamente italiano, quanto anche che si tratta di un operatore davvero competitivo nel mercato tricolore, con oltre 20 anni di esperienza e una attenzione all’innovazione che non teme termini di riferimento.

Cerchiamo dunque di saperne di più su Directa Trading, conoscendo meglio i suoi servizi e le sue caratteristiche!

Cos’è Directa Trading: conviene? È affidabile? È sicuro?

Quando si parla di broker, è evidente l’attenzione che gli utenti alle prime armi, e di quelli più esperti, ripongono nei confronti della sua consapevole scelta. D’altronde, si tratta pur sempre di un operatore al quale andremo a versare i nostri soldi, e tutto vorremmo tranne che andare incontro a insoddisfazioni tecniche, frodi e problemi di varia natura!

Ebbene, sotto questo profilo non possiamo che comporre le nostre prime opinioni Directa Trading, rammentandoti come sia un broker davvero molto chiaro e trasparente, e come – naturalmente! – operi su apposita e regolare licenza Consob.

Un altro elemento che dovrebbe rassicurarti sulla sua affidabilità e sulla sua sicurezza è non solo legato alla lunga permanenza di questo operatore, presente sul mercato italiano dal 1996, quanto anche il fatto che ha stretto con successo accordi con più di 200 istituti di credito e intermediari bancari, offrendo così i suoi servizi (ne parleremo tra breve) a decine di migliaia di clienti.

Piattaforme Directa Trading: trading online di qualità

Come forse sai già, uno degli elementi più importanti di valutazione nel momento in cui procedi ad analizzare la qualità e la bontà di un broker, è certamente rappresentato dalla sua piattaforma di trading.

info Directa

Informazioni su Directa

Anche in questo frangente, non possiamo che esprimere una buona opinione su Directa Trading, che propone tante versioni del suo software di trading, accontentando con identica soddisfazione sia chi cerca una piattaforma “fissa” sia chi cerca una piattaforma mobile.

Naturalmente, al momento sono maggiori le opportunità per chi sceglie di fare trading da rete fissa: dalla versione base alla TraderLink Visual Trader, chi opera dal proprio PC di casa o dell’ufficio potrà godere di un più ampio ventaglio di opportunità di investimento, che per profondità di analisi, di informazioni e di operatività, possono ben rappresentare delle eccellenze nel mercato italiano.

Non mancano, per quanto intuibile, anche le occasioni di impiego per chi preferisce fare un trading in mobilità. dLite, ad esempio, è la piattaforma Directa Trading Android e iOS per chi vuole fare trading online su qualsiasi sistema operativo, anche da smartphone e tablet.

Per quanto varie (ti consigliamo di approfondirne le caratteristiche sul sito internet di Trading Directa, nell’apposita sezione) tieni anche conto che tutte le piattaforme con la sola eccezione di Visual Trader, hanno in comune alcune specificità che potresti trovare di grande utilità. Ad esempio:

  • non richiedono installazioni di software;
  • sono gratuite;
  • sono sviluppate dal team di Directa (e non da terze parti!) con la conseguenza che sono dunque costantemente oggetto di aggiornamento;
  • sono integrate tra di loro, potendo dunque passare in ogni momento da una piattaforma all’altra;
  • forniscono quotazioni dei titoli anche in modalità pushtick by tick;
  • sono velocissime;
  • consentono di personalizzare gli ordini con stop loss, debording, ecc.;
  • permettono di fare short selling, o vendite allo scoperto;
  • consentono acquisti in margine e in leva;
  • permettono un login Directa Trading da qualsiasi dispositivo abilitato;
  • hanno degli ottimi grafici intraday e storici.

L’elenco dei benefici non finisce qui. Ti consigliamo di approfondirli con una prova diretta con una demo Directa Trading e, ancora prima, dare uno sguardo al sito internet del broker!

Account Directa Trading

Attualmente il broker permette alla propria clientela di operare mediante due diverse tipologie di account differenti.

Directa trading costi

Costi sul servizio di Directa Trading

La prima è legata all’accessione e al possesso di un conto diretto, ovvero un account con il quale il cliente potrà mantenere direttamente sul broker i propri fondi e i propri titoli.

È dunque un deposito aperto su Directa Trading, senza costi o interessi, e senza nemmeno il pagamento di una commissione di apertura (un tempo era invece previsto un costo iniziale una tantum).

Al cliente è altresì concessa una seconda opportunità: aprire un conto indiretto, ovvero mantenere i propri fondi e i propri titoli sul conto di un altro istituto di credito (che, ovviamente, dovrà essere una delle banche con cui Directa Trading ha stretto una partnership), ma utilizzare le piattaforme del broker per l’operatività.

In questo caso i costi variano a seconda dell’istituto bancario su cui si è scelto di aprire e tenere il conto di trading.

Commissioni e costi Directa Trading

Come puoi ben intuire, uno dei motivi che porta a preferire un broker rispetto a qualche altro concorrente è legato alla convenienza dei suoi costi e delle sue commissioni.

Anche in questo caso, siamo in grado di esprimere un parere piuttosto positivo per i costi Directa Trading, visto e considerato che si tratta di uno schema di tariffe molto competitivo.

Purtroppo per te, non è possibile in queste poche righe riassumere quali siano le caratteristiche commissionali del broker, visto e considerato che ci sono – a scelta del trader – dei costi proporzionali, fissi o degressivi. Dai per esempio un’occhiata a quello che succede sulla negoziazione di azioni:

trading Directa

Guida al trading su Directa

Come puoi vedere, si tratta di uno schema che ti esporrà a diverse scelte. Puoi per esempio optare per una commissione fissa di 5 euro per eseguito – conveniente soprattutto per i grandi lotti – oppure degressiva da 8 a 1,5 a seconda della tua operatività, o ancora proporzionale tra l’1,3 per mille e l’1,9 per mille, con un minimo di 1 euro e un massimo di 18 euro.

Insomma, tante opportunità tra le quali potrai ben scegliere quella che reputi maggiormente conveniente per le tue abitudini di trading e le tue preferenze operative!

Opzioni Directa Trading

Oltre a permetterti delle negoziazioni dirette sugli asset finanziari che vuoi metter nel mirino delle tue strategie, Directa Trading di permette anche di effettuare degli investimenti in strumenti derivati come le opzioni Directa Trading, legate alle commodity o alle valute.

Il broker si pone dinanzi a te come un operatore molto completo, che potrà dunque accompagnarti nel trading anche se la tua esigenza è più complessa e specifica, e desideri magari fare investimenti nel settore delle materie prime con la negoziazione di futures, al fine di gestire al meglio il rischio della tua attività o cogliere qualche intento speculativo.

La gamma di strumenti finanziari che puoi negoziare con i derivati è lungo, ma ti invitiamo a considerare il fatto che per poter effettuare una simile operatività ti sarà richiesta l’accensione di un conto di trading ad hoc, gratuito in apertura e in chiusura, e con l’utile possibilità di poter sottoscrivere un programma di “alert” con quotazioni real-time.

Opinioni Directa Trading

Come abbiamo avuto modo di mostrarti nelle righe che precedono, Directa Trading è un broker che ci ha pienamente convinto. Non solamente si tratta di un operatore tutto italiano, con assistenza locale e tante partnership con istituti bancari presenti sulla piazza, quanto anche di un broker finalmente trasparente e chiaro anche per i meno esperti.

Da segnalare – tra i punti di vantaggio – la disponibilità di buone piattaforme di trading, per qualsiasi dispositivo e sistema operativo, una professionalità rara a questi livelli, e tante iniziative di formazione che potrebbero migliorare le tue abilità nel trading online. Vale la pena provarlo ?

Lascia un commento