Professionisti di fondos

Europa: novo valor refúgio?

l’Analisi di Nicolas Foresta, global head of fixed income Candriam

per tornare A Washington dopo il vertice mondiale anno, il FMI e le banche centrali, è sorprendente notare il consenso, ampiamente diffusa, e quasi sconvolto nella zona euro. Dopo un anno di una crisi sistemica, in cui l’inizio della zona euro, è stata spesso messa in discussione,

l’Europa, ora è visto come un rifugio e un’isola di prosperità

economica e da estabilidade politica.
la misura in cui la presente dichiarazione è preciso come sembra?

prima di tutto, siamo di fronte ad un fatto nuovo che le questioni economiche:

con la crescita in europa è così forte come in u.s., e gli inglesi

. Vítor Constâncio, vice-presidente della BCE ha accolto con favore il fatto che la crescita è stata trainata principalmente dalla domanda interna. Quindi, vi è una crescita reale pro capite, il più forte tra i paesi sviluppati: 2% nel 2017, contro appena l ‘ 1,5 per cento negli Stati Uniti (vedi tabella sotto). Più di sette milioni di posti di lavoro sono stati creati a partire da giugno 2014, la data di inizio del programma in circostanze eccezionali, la banca centrale. Dovrebbe anche essere notato che il

europea deficit è migliorato notevolmente, da parte del 5,4% nel primo trimestre del 2010 con un 0,3%
durante il primo trimestre del 2017, con gli sforzi del paese più svantaggiate che molto pochi i paesi che hanno un deficit di livello inferiore a -3% per l’anno 2017. Questo significa che non ci sono più Stati fragili. Non a tutti. Tuttavia, mentre non hanno una bassa vista del potenziale di crescita con il ministero dell’Economia e delle Finanze, ha mostrato un atteggiamento che confortante, e cita il calo del tasso di disoccupazione, in particolare a seguito della riforma del mercato del lavoro. È previsto che il
in Italia, il “malato d’Europa”

, il livello del debito è la caduta del PIL nell’anno 2018, e per la prima volta in 10 anni, secondo le stime del fondo monetario internazionale.

Neste contexto, o

il FMI ha aggiornato le sue previsioni di crescita,

per l’area dell’euro dell ‘1,9% per l’anno 2018, come la previsione è per il Regno Unito è diminuito dell’ 1,5%, e ha espresso riserve circa la crescita negli stati uniti, la cui forza dipende dalla possibile riforma fiscale. In sintesi, da un lato, ci aspetteremmo che il saldo del conto corrente, in gran parte in eccedenza, l’area dell’euro, circa il 3%, invece, le economie di stati uniti e il Regno Unito resterà in deficit strutturale. Così,

le prospettive economiche non è mai stato così bene in Europa.

La sorpresa è ancora maggiore per molti investitori, rispetto alla situazione di relativa stabilità politica dello stato solido.

Questo sarà il caso, se ci si confronta con quella del Regno Unito. A questo proposito, Mervyn King, è stata particolarmente
riguarda la negoziazione di una Brexit.
è La posizione del governo sembra essere “da capogiro”, e apre la strada a “un eventuale governo socialista che potrebbe lanciare un programma di nazionalizzazione e di possibili controlli di capitale. L’ex governatore della Banca d’Inghilterra, l’idea di una “graduale fase di transizione” è una fantasia, perché di

il governo non sa dove la transizione sarebbe

. Il governo, Theresa May, che saranno suddivisi in piano per il lungo termine, è davvero impossibile negoziare con i partner europei. E fintanto che il Piano è Il brillante a causa della mancanza di chiarezza del Piano fa attraverso la sessione.

Questo è anche il caso che, con riferimento agli Stati Uniti d’america.

Larry Summers parla di una delle crisi politiche, la più grave nella storia degli stati UNITI

. “Con un governo e un presidente incompetente, l’amministrazione, la Briscola è uno dei maggiori rischi politici degli ultimi 50 anni.”

I rischi di preoccupazione politica –

:

  • la Politica fiscale: la riforma fiscale è incerto, che è finanziato da un aumento del debito.
  • la Politica monetaria: la sfida della sostituzione, Janet Yellen.
  • la Diplomazia e il conflitto nella repubblica di Corea del Nord e tensioni per trattare con un Iran nucleare.

tuttavia, va notato che, secondo un sondaggio condotto nel mese di settembre sulla NBC, in un modo redditizio
circa il 96 per cento degli elettori nelle primarie repubblicani di Donald Trump, si continuano ad approvare la sua performance,

. Questa differenza è un rischio reale che è poco visto che il mercato.

Enquanto isso, un
Europa continua a progredir
. In mezzo a delle riforme strutturali nell’area dell’euro, finisce con la creazione di un’unione bancaria, lavorare sul consolidamento dell’unione fiscale, e ci si può aspettare un consolidamento delle MISURE. Anche se la crescita europea sarà ciclico, vale la pena notare senso positivo rispetto alle riforme strutturali svolte al fine di rafforzare l’unione europea. Le idee del presidente, Macron, anche se non nuova, sono i benvenuti a unirsi a noi per gli investitori e per rafforzare la credibilità della zona euro.

Dopo anni di lotte per la moneta europea, l’euro inizia a girare fuori per essere un grande rifugio sicuro. Non ci può essere alcun dubbio che il mercato sta mostrando una certa indulgenza, nonostante i rischi, il catalano e il delle elezioni italiane, ma è anche chiaro che il

l’Europa è stata fondamentalmente

più forte in futuro. In questo contesto, sembra più probabile che l’euro per tornare a trovare il livello di equilibrio di 1,20 nell’anno 2018. E
como disse Nietzsche, “tudo retorna e retorna eternamente”
.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *