F24 editabile Elide semplificato: guida completa

Il modello F24 editabile Elide è un modello di versamento sempre particolarmente richiesto e utilizzato. Ma che cos’è? Quali sono le sue caratteristiche? E come puoi utilizzare un modello di versamento F24 editabile per i tuoi pagamenti?

Cerchiamo di procedere con ordine!

Cos’è il modello F24

Il modello F24 è un modello di pagamento che i contribuenti possono usare per procedere al versamento di tributi, di contributi e di premi. Viene generalmente chiamato come “modello unificato” perché permette al contribuente interessato di effettuare con un’unica operazione il pagamento delle somme dovute, compensando così il versamento con eventuali crediti.

A titolo di esempio, con il modello F24 Agenzia delle Entrate è possibile pagare imposte sui redditi, Iva, Irap, accise, diritti camerali, interessi, Imu, Tares, Tari, Tasi, tributi speciali e tanto altro ancora.

Come usare il modello F24 editabile

I contribuenti che desiderano utilizzare il modello F24 editabile per i loro versamenti, potranno semplicemente compilare i codici comunicati dal riscossore o dal proprio commercialista, e procedere al pagamento presso uno qualsiasi degli sportelli dell’Agenzia delle Entrate, presso le banche o presso le poste. È altresì possibile ricorrere agli intermediari, come professionisti, associazioni di categoria, Caf, e così via.

f24 editabile

Modello F24: guida completa

I campi principali che il contribuente dovrà valorizzare nel modello F24 editabile semplificato sono quelli legati a:

  • contribuente: codice fiscale, dati anagrafici e domicilio fiscale;
  • codici tributo: indicano la tipologia di imposta da pagare;
  • anno e periodo di riferimento;
  • regioni: per le imposte regionali, indicare il codice della regione per la quale si effettua il versamento;
  • Imu e altri tributi locali: andrà indicato il codice catastale del comune per cui si effettua il versamento.

Cos’è il modello F24 Elide

Ora che sai che cos’è il modello F24, cerchiamo di compiere un piccolo approfondimento cercando di capire che cos’è il modello F24 Elide, oggetto del nostro approfondimento.

Innanzitutto, considera che Elide significa Elementi Identificativi, e che dunque il modello F24 Elide indica un F24 che può essere utilizzato per poter effettuare dei versamenti in occasione dei quali sono richieste alcune informazioni che non è possibile fornire mediante il modello F24 ordinario e il modello F24semplificato.

Ad ogni modo, non preoccuparti: non c’è nulla di complicato! Il modello F24 editabile come l’F24 Elide editabile può infatti essere utilizzato esattamente come il più noto modello F24 semplificato editabile, ovvero compilando i campi che ti saranno comunicati dall’Agenzia delle Entrate o dal tuo commercialista. In altri casi, invece, ti arriverà direttamente a casa il modello F24 precompilato, e tu non dovrai far altro che procedere alla consegna presso uno sportello di pagamento abilitato per il conseguente versamento.

Per cosa si usa il modello F24 Elide

Il modello F24 Elide può essere utilizzato in tante occasioni. Pensa ad esempio al caso in cui tu debba effettuare dei versamenti relativi all’imposta di registro, alle sanzioni e agli interessi relativi ai contratti di locazione: grazie a questo documento riuscirai infatti a comunicare anche i dati del proprietario e dell’inquilino, oltre al codice che identifica il contratto, cosa che non potresti certamente fare con gli altri modelli F24.

Puoi anche utilizzare il modello F24 per poter effettuare i versamenti per l’IVA in caso di immatricolazioni o volture di auto, o ancora per il pagamento di imposte di bollo o tributi speciali e compensi.

Di contro, non potrai utilizzare questo modello nelle ipotesi in cui i pagamenti avvengano attraverso la compensazione del debito, con crediti vantati nei confronti dell’Erario.

Come compilare il modello F24 Elide editabile Agenzia Entrate

La compilazione del modello F24 Elide editabile Agenzia Entrate non è niente di complicato, ma tutto dipenderà dalla tipologia di pagamento che devi fare.

Tutto quello che dovrai fare è compilare i campi relativi a:

  • codice tributo: dipendente dal tipo di tributo che devi onorare;
  • codice ufficio: codice dell’ufficio destinatario del pagamento;
  • codice atto: codice dell’atto a cui si riferisce il pagamento che devi fare; nel caso in cui tu debba effettuare dei pagamenti per più atti, dovrai utilizzare tanti modelli quanti sono gli atti ai quali ti stai riferendo;
  • tipo: tipologia di versamento per la quale è prevista l’indicazione di particolari elementi di identificazione.

Fin qui, i dati principali. Ci sono poi alcuni elementi identificativi (di qui, il nome del modello!) che dovrai necessariamente compilare sulla base delle istruzioni che ti verranno fornite. Per esempio, se stai pagando l’IVA per l’immatricolazione di un mezzo, dovrai anche indicare i relativi dati di dettaglio (ad esempio, tipo di veicolo e numero di telaio) nei campi appositi.

scarica modello F24 editabile

Download modello F24 editabile

Scarica Modello F24 Elide editabile

Puoi trovare il modello F24 Elide editabile in tantissimi siti web, ma il nostro suggerimento è ovviamente quello di andare alla “fonte” più ufficiale, ovvero il sito internet dell’Agenzia delle Entrate: Scaricare Modello F24 Elide editabile

In questo modo avrai sempre la sicurezza di ricorrere solo al modello effettivamente in vigore, e non magari a modelli che non sono più validi poiché sorpassati dagli aggiornamenti effettuati dal Fisco.

Entra dunque sul collegamento sopra indicato, vai nella sezione Servizi e, di qui, Software di compilazione. A quel punto dovrai cliccare su F24 Online e seguire le indicazioni a video.

Come pagare il modello F24 Elide

Il versamento dei tributi indicati nel modello F24 Elide può essere effettuato con diversi strumenti, presso gli sportelli di qualunque agente per la riscossione o banca convenzionata, e presso gli uffici postali.

Come strumenti di regolamento puoi usare:

  • contanti;
  • addebito su conto corrente presso gli sportelli bancari e postali;
  • carte PagoBancomat presso gli sportelli abilitati;
  • carta PostaMat, PostePay, con addebito su conto corrente postale presso qualsiasi ufficio postale;
  • con assegni bancari e postali tratti dal contribuente a favore di se stesso;
  • con assegni circolari o vaglia postali.

Errori e arrotondamenti Modello F24 Elide

Nella compilazione del modello F24 Elide è ovviamente consigliabile non commettere degli errori, poiché eventuali sbagli commessi anche in buona fede nella compilazione del documento potrebbero comportare delle richieste di pagamento della somma già versata.

f24 errori elide

Errori F24 modello Elide

Per esempio, non tutti i contribuenti pongono la giusta attenzione nel fatto che gli importi devono essere sempre indicati con le prime due cifre decimali, anche nel caso in cui tali cifre siano pari a zero. Nel caso in cui siano presenti più cifre decimali occorre invece procedere all’arrotondamento della seconda cifra decimale:

  • se la terza cifra è uguale o superiore a 5, l’arrotondamento deve essere effettuato al centesimo successivo, ovvero per eccesso;
  • se la terza cifra è inferiore a 5, l’arrotondamento deve essere effettuato al centesimo precedente, ovvero per difetto.

Per esempio, se il contribuente deve pagare un importo di 78,542 euro, dovrà arrotondare per difetto a 78,54 euro, mentre se il contribuente deve pagare un importo di 78,547 euro, dovrà arrotondare per eccesso a 78,55 euro. Se il contribuente deve pagare un importo di 78 euro, dovrà indicare nel modello 78,00 euro.

A questo punto, dovresti avere tutte le informazioni più utili per poter procedere alla compilazione del modello F24 Elide. Ti invitiamo a consultare il sito internet dell’Agenzia delle Entrate per poterne sapere di più e, nel caso in cui desideri qualche chiarimento specifico, domandarci ciò che desideri conoscere sul modello di pagamento semplificato, ordinario o Elide: saremo lieti di fornirti quanto prima tutte le informazioni di cui necessiti per poter procedere senza indugi e senza errori alla giusta compilazione e pagamento dei modelli F24!

Lascia un commento