Borsa

il cosa ci si può aspettare dalla riunione della Fed e della BCE


Equipa de investimento da imdi fondi

  • La federal reserve è di fronte a un ambiente di sostegno, sia dal punto di vista della crescita e inflazione, per annunciare un ulteriore aumento dei tassi di interesse di 25 pagine.b, e l’altro passo è quello di regolare il proprio bilancio.[value] = >
  • Le stime del tasso di Fed sarà il principale punto di interesse per i mercati internazionali, con alcuni aumenti al più costoso sono tracciati nel 2018:
  • LA BCE accetta di completare l’acquisto del patrimonio netto nel quarto trimestre del 2018, progressivamente
  • Le previsioni della BCE, mostrerà una misura per il basso le previsioni di crescita per quest’anno nell’area dell’euro, mentre il greggio e i di euro di portare a una revisione al rialzo dell’inflazione-una rispetto all’altra.[value] = >

al meeting di politica monetaria su entrambi i lati dell’Atlantico, sono il focus principale di questa settimana. Domani si conoscerà la decisione della Federal Reserve e della Banca Centrale Europea. Nel primo caso, un aumento della tariffa è riscossa, e la regolazione del saldo è alta, mentre nel secondo caso, le possibilità sono più aperti, ma crediamo che il completamento dell’acquisto del patrimonio netto concordato (ciò che è noto come la TRAMA) nel corso dell’ultimo trimestre del 2018.

una Riunione della Federal Reserve

Domani, sarà il momento per la Federal Reserve
il mercato e ha già segnato un nuovo aumento del tasso di +25 pp.b. b., fino a 1,75% al 2%), così come la regolazione per il saldo di apertura della federal reserve.[value] = >marzo, c’è stata una situazione di equilibrio tra coloro che, dentro la Fed ha sostenuto per tre anni, con un aumento del tasso nell’anno 2018, e ci sono quelli che investiranno in quattro di loro. I dati più recenti, in coerenza con il ramp-up delle attività negli stati UNITI, e l’aumento dell’inflazione
è potete aiutare con un piccolo cambiamento nelle stime di i tassi di consulente. Questo fatto non hanno un grande impatto sul mercato, come, per esempio, l’accordo del fondo monetario internazionale, punti per un tasso di interesse di circa il 2,4% a fine anno 2018, secondo la gamma di 2,25% -2,50%.

d’altra parte, le sfumature nelle commissioni è previsto per il 2018,
la stima dei tassi a lungo termine (+2,9%) sono quelli più importanti, che ci aspettiamo per mostrare un piccolo cambiamento, e a sostegno del fatto che il tasso previsto per i membri della Fed, entro il 2020, saranno restrittive del 3,4% nel primo trimestre)., Un fatto che conferma il serraggio di una progressiva politica monetaria, che finirà per limitare la crescita degli stati uniti il prossimo anno, e, in particolare, nell’anno 2020, quando l’effetto cumulativo delle misure concordate sono più di una differenza.

La stima onorari dei membri della Federal Reserve, sarà accompagnata da un aggiornamento delle sue previsioni economiche, anche se essi sono tenuti a modificare i margini, sia in termini di inflazione e di crescita.[value] = >

è, Dunque, un altro importante punto di interesse nel
si sarà in una conferenza stampa presso il Jerome Powell.[value] = >il presidente della federal reserve
nfatizará la forza lavoro degli stati UNITI di mercato, caratterizzato da piena occupazione e la sotto-occupazione, che è coerente con la capacità di inattività al minimo, è di fornire supporto al crescente pressione sullo stipendio. In aggiunta a questo,
Powell, per ricordare che il rumore corrente del tasso di inflazione negli USA dovrebbe essere considerato come un evento del passeggero, ed è importante che il tasso di riferimento della federal reserve, il deflatore della domanda di fondo (definito come il pannello di controllo di centro), deve essere sviluppato in un modo che è coerente con gli obiettivi dell’autorità monetaria nel medio-lungo termine.

In generale, la federal reserve è di fronte a un ambiente di sostegno, sia dal punto di vista della crescita e inflazione, per annunciare un ulteriore aumento del tasso ed è un altro passo nella regolazione del saldo, che a settembre raggiungerà la “velocità di crociera” (circa US $ 50.000 milioni al mese), in linea con una solida crescita economica.

Reunião do Banco Centrale Europeu

la Faccia da
la riunione della BCE giovedì, come testimoniano gli ultimi messaggi che sono stati inviati a Francoforte, l’ente presieduto da Mario Draghi, per discutere del futuro del mondo acquisizioni meno cessioni di immobilizzazioni. In un anno, che crediamo di essere
è backup dal suo progressivo smantellamento nel quarto trimestre del 2018. A meno di colpi di scena e si trasforma,
la BCE annuncerà l’istituzione del minore generosità monetaria per la scomparsa di Q, che sarà un volume di vendita di 30.000 milioni di euro un mese a ottobre e di nuovo a 0 all’inizio del 2019 al più recente, con una riduzione mensile di £ 10.000 milioni di un mese.

Queste azioni saranno realizzate nell’ambito
un aggiornamento delle previsioni macroeconomiche della BCE per l’area dell’euro.[value] = >Essi forniscono il supporto per i minori abbandono della politica monetaria nell’area, è un tempo che si mira a conquistare un
la crescita dell’economia è al di sopra del suo potenziale (1,5 per cento), nel breve termine, o subisce una battuta d’arresto nella fase rispetto ad essa. Tuttavia, nonostante gli alti e bassi nel breve termine,
tutte le previsioni di inflazione, continuerà a essere obiettivo di convergenza con gli obiettivi della BCE, nel medio-lungo termine.[value] = >

I numeri di cui sopra sono tradotti in numeri, con conseguente
un leggero taglio in la proiezione del PIL per l’anno 2018(del 2,4% nel primo trimestre),
al 2,2 per cento, dopo l’inizio di un peggiore del previsto; un fatto che, “avrebbero trascinare un po ‘ giù sulle stime per il prossimo anno fiscale(1,9% nel primo trimestre).

nel frattempo, le previsioni per l’inflazione per quest’anno e sarà soggetto ad una forma-up, a causa dei recenti sviluppi nel petrolio greggio e di euro; in una mossa che sarà seguita da una
una proiezione da prezzi più elevati a livello del sottostante. Infatti, la revisione al rialzo è allineato con i prezzi del gas che si sono verificati negli ultimi anni nella zona euro, e sarà visto dai dati alla fine di maggio. Questo conferma che, in totale, l’area dell’euro, il ripristino del servizio voce (che è dell ‘ 1,6% di una.) ha comportato il recupero dell’indice dei prezzi al consumo nel sottostante (tra cui alcol e tabacco) e 1,3% per il Un dato di fatto, che per noi è più importante l’influenza del rialzo di energia è volatile.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *