Professionisti di fondos

di una Possibile bolla nella gestione passiva? Intervista con Peter Coniglio UBS

Nesta entrevista
l’amministratore delegato di UBS ETF in Spagna e Portogallo, Peter Coniglio, ha spiegato che la crescita di gestione, responsabilità e strategie Smart Beta significa un cambiamento nel settore, insieme con gli altri elementi del passivo di investimento.

Come la gestione attiva colpisce la crescita di gestione passiva?

Attualmente,
è solo il 7 per cento dell’industria dell’asset management in Europa è concentrato in un paio di strumenti come l’ETF, che ci porta a concludere che il potenziale di crescita di questo tipo di finanziamento è molto grande. D’altra parte, nello stesso mercato, ma anche negli usa, è molto più sviluppato, con un totale di oltre 3 miliardi di dollari, che si confronta a $700 miliardi di per il mercato europeo.

sulla base di questo scenario, riteniamo che la CARTA sono una risorsa eccellente per gli investitori che vogliono costruire i loro portafogli per la distribuzione delle risorse in base a strumenti che sono a liquido, trasparente e conveniente. L’adozione di questo tipo di strumenti è stata aumentata e la gamma di opzioni che sono disponibili per gli investitori e per diversificare aggiuntive, che ti forniscono è probabile un esito positivo sul risultato finale generati dal portafoglio.

La Smart Beta Etf sono il futuro della gestione dei beni? Quali sono le vostre strategie per ottenere i migliori risultati?

Com un c
rescente la popolarità di Smart Betain materia di investimenti, e la vasta gamma di soluzioni disponibili sul mercato, e gli investitori stanno valutando il modo migliore per aggiungere questo tipo di strategia per il vostro portafoglio. Uno di loro è quello di investire attraverso l’uso di strategie con l’esposizione di un solo fattore, come Valore, la Qualità, i Dividendi, Bassa Volatilità, etc. tutti questi sono disponibili attraverso gli ETF. Questo tipo di strategia fornisce la flessibilità necessaria per l’investitore, al momento del prelievo tra uno o più fattori, a seconda del tempo di mercato con il ciclo economico, o a causa di cambiamenti nel prezzo delle stesse. Ci sono anche ETF, che si combinano molteplici fattori, e che fornisce un collegamento tra la redditività, rischio, e il rischio è più equilibrata. Sul ritorno, dipende dalla misura del ciclo di mercato. Per esempio, le aziende di diverse dimensioni (capitalizzazione) possono esibire un comportamento diverso durante il ciclo di business. In particolare,
le imprese di più piccole dimensioni, hanno il più alto rischio sistematico, in modo che è in grado di fornire rendimenti più elevati che l’asso del mercato durante i periodi di stabilità economica.

Infine, il contenuto multifactoriais sono stati in grado di dimostrare che è possibile coniugare una variabilità inferiore tassi di rendimento, il che potrebbe essere dovuto, principalmente, per le prestazioni inerenti la maggiore diversificazione delle fonti di redditività di questo tipo di strategia è, ancora una volta, che le prestazioni dei fattori che, presi singolarmente, non sono in relazione.

oggi Ci sono mercati che sono molto efficienti che molto pochi i manager in grado di battere gli indici, nel quale pensi che il miglior indice di cosa puntare su una gestione attiva?

Em termos gerais,
UBS-AM crediamo che attraverso la complementarità per quanto riguarda il dibattito tra gestione attiva e passiva dei diritti di voto.[value] = >Pensiamo che entrambi questi stili di gestione può anche giocare un ruolo importante nei portafogli degli investitori, e abbiamo messo l’accento sulla necessità di soddisfare ampiamente con la natura, la qualità, e il tempo obiettivi degli strumenti che hai selezionato. Se sei un investitore che è in grado di identificare i fondi a gestione attiva che vanno oltre le loro valutazioni di riferimento, in un modo che è coerente, perché non si dovrebbe includere nel vostro portafoglio? Davvero commovente cosa è che una gran parte dei fondi a gestione attiva che sono attualmente disponibili non sono stati in grado almeno di battere costantemente gli indici, e che ha contribuito all’insoddisfazione di molti investitori. Questo è più di un fattore che spiega la forte crescita degli investimenti passivi, in connessione con il problema dei costi, che sono troppo forte e la gestione è attivo, solo se garantisce i fondi che davvero, davvero sono stati in grado di differenziarsi dai loro punti di riferimento.

Il problema è che alcuni fondi, autodefinidos come un bene, in realtà, non lo sono, e saranno, di tariffe e di non essere in grado di battere i loro indici di riferimento. Secondo i dati dell’SPIVA S&P Index vs Attiva), l’Istituzionali Scorecard strategia per la grande capitalizzazione negli usa in 84,6% del patrimonio e il 79,6% dei mandati istituzionali che non sono stati in grado di battere il S&p 500 indice azionario, al netto delle commissioni. Se estendiamo l’analisi ed è incluso nelle aziende di minore capitalizzazione, più di 80% di entrambi i veicoli che ottengono i risultati peggiori per l’S&P SmallCap 600, con l’indipendenza della commissione.

John Bogle ha detto anticipa “il caos, la catastrofe, la” del mercato, tutti sono indicizzati, un enorme aumento dell’indice potrebbe essere dannoso?

Ăšltimamente existe
un sacco di discussioni circa l’esistenza di una possibile bolla nel settore di investimento passivo.Su questo problema, noi crediamo che il presente è solo una transizione verso un maggiore equilibrio tra i due tipi di gestione. Se guardiamo a ciò che accadeva 25 anni fa, il 98% del del settore la gestione di attività si è concentrata sulle strategie di gestione attiva, che a nostro avviso è stato il culmine di questa industria. Questo persectiva, non è difficile capire che la gestione è di tipo passivo, per guadagnare quote di mercato e, naturalmente, l’auto a punto di una più equilibrata. A questo proposito, sarà interessante vedere alcuni grafici di recente pubblicato dal fondo monetario internazionale, che mostra le previsioni per l’evoluzione dei due tipi di gestione:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *