Professionisti di fondos

e Il ritorno della volatilità, la nostra reazione a


Por Craig Burelle, analista de pesquisa Macro Strategie, Loomis Sayles

La volatilità è tornata in una grande festa all’inizio di questa settimana. Nelle ultime sessioni di trading, volatilità sui mercati azionari, misurata dal VIX è più che raddoppiato, e global equities dall’Europa all’Asia e la regione del Pacifico hanno subito un declino ripido. Qual è il problema? L’ottimismo sulla crescita globale, sincronizzati e delle condizioni macroeconomiche favorevoli, ha portato a guadagni fuori misura nei mercati azionari per l’inizio dell’anno. Ma, negli ultimi anni, alcuni investitori sono preoccupati per il fatto che la congiuntura è buono, troppo, che l’ottimismo ha dato modo alle preoccupazioni circa il futuro andamento dell’inflazione e dei tassi di interesse.

La volatilità, si è stabilizzato un po’, ma è il bene di ottimismo che ha portato le azioni di NOI a nuovi massimi è stata venduta, almeno su base temporanea. Ma l’economia mondiale è ancora stretto, e che non è cambiato negli ultimi sessioni di trading. Ecco uno sguardo a ciò che gli altri mercati globali sono rivolte verso gli investitori, e gli indizi come la maggior parte del tempo, la volatilità è probabile che lo scorso.

la fuga verso La qualità, non ha ancora preso il via.

L’attività in un rifugio sicuro, è stato notato che gli investitori tendono a favorire durante gli episodi di maggiore volatilità, che non erano così buone come si potrebbe sperare in una riduzione così marcata in borsa. Quando il panico ha colpito il mercato azionario degli stati UNITI, ci sono poche prove di domanda per le pertinenti attività meno rischiose. La Performance è mista e spesso in sordina, nel e intorno al dollaro, oro e obbligazioni del tesoro degli stati uniti.fornire alcune prove che il rischio sistemico non ha aumentato sostanzialmente.

Altre attività di rischio sono state portate avanti

La performance delle obbligazioni corporate è stata anche mantenuta, nonostante la correzione del mercato azionario, che è la più grande delle oltre 400 giorni di negoziazione. Costo, credito a reddito fisso, che è stato in high yield e investment grade rating degli stati uniti. In generale, esso è diminuito di meno dell ‘ 1% negli ultimi sessioni, indicando così che l’ansia e limitato in questi mercati. Gli spread high yield rimangono a livelli vicino al minimo di cinque anni, che riflette ancora le favorevoli condizioni di finanziamento. Per certe materie prime e del petrolio in di greggio quotizaram in basso, più di recente, ma non al punto in cui ci dovrebbe essere l’allarme da una prospettiva macro. La pressione di vendita sembra isolato, in gran parte, sul mercato azionario al momento attuale.

O que virá a seguir?

la forma della curva di VIX suggerisce che i livelli di corrente di elevata volatilità, può persistere per un tempo molto lungo. Attualmente, la curva è invertita, il che significa che i contratti futures, che si citano, per la volatilità di breve periodo sono adesso più il contratto che determina il prezzo di volatilità per i mesi di Marzo, aprile e Maggio. Questo indica che la volatilità del mercato sarà più probabile raffreddare nel corso dei prossimi mesi.

al di Fuori degli aspetti tecnici, il contesto è fondamentale per i profitti del business e l’economia degli stati uniti, sono sempre stata così forte. Tutto in tutti, tinta crescita reale del PIL nel 2018 e per una più rapida crescita dei guadagni di business continuano ad essere i pilastri principali per il mercato toro. Per risolvere il problema, anche se è in gran parte isolata da azioni, questo è sicuramente un tentativo per tutto il percorso; tuttavia, la base per il lungo periodo rimane positivo. Nella misura in cui le azioni sono in un livello a quello successivo vedremo quali altre classi di attività, alla ricerca di segnali di stress che si potrebbe non essere in grado di nostro outlook positivo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *