Analisi di mercato

Investire in un Microchip: interessante opportunità di investimento

investir em microchip

Investire in micro chip? Dopo diversi anni di solida crescita dei ricavi e una forte domanda per i chip
l’industria dei semiconduttori è di riflettere sulla sua natura, ciclici. Il rallentamento della crescita dell’economia globale, le tensioni in commercio, e la maturità del mercato dei telefoni intelligenti è di contribuire alla loro mancanza di prospettive a breve termine, così come presentati dai progettisti e produttori di chip per computer.

il rallentamento del settore, che è stato evidente nella seconda metà del 2018, era del tutto prevedibile. Dopo due anni di rapida crescita, grazie alla crescente domanda di chip da i giganti della tecnologia come Amazon, Google, Facebook e Microsoft. Tuttavia, a mio parere, questo rallentamento non dovrebbe essere motivo di allarme.

Semicondutores
sulla base di tecnologia, che mi porta ad essere molto ottimista circa le prospettive a lungo termine del settore. A mio parere, il rallentamento della corrente a essere meno grave di quanto molti osservatori del settore hanno previsto, ed è probabile che nei prossimi anni, sarà ri-moderati livelli di crescita di circa il 5%.

Le aziende di semiconduttori, ha registrato un forte aumento nel

stiamo Già iniziando a vedere alcune
segnali di un cambiamento di tendenza, il business dei semiconduttori, ha aumentato, dopo la registrazione di un quarto trimestre molto più difficile. La scorsa settimana, la Micron Technology ha annunciato un aumento del prezzo dei chip di memoria a causa di un aumento della domanda per i centri dati, che mostrano una forte tendenza verso il cloud computing.

Ecco la
è quattro motivi, da cui risulta che la
l’industria dei semiconduttori, continua ad offrire opportunità di investimento, con un interessante , nonostante la recente volatilità negli ultimi mesi.

1. Un ‘Internet delle Cose’ continua indo

Mentre è vero che la domanda da parte dei produttori di smartphone come Apple e Samsung, sembra essere il desacelarar, e di altre aziende del settore che continuano ad aumentare le capacità tecnologiche dei propri prodotti. Per esempio, siamo ora in grado di trovare
per più di 30 pezzi in un auto normale, e, a volte, più di 100 quando si tratta di veicoli di lusso. Nel settore dei dispositivi medici, il progresso è stato lento a causa del regolamento, ma il potenziale di crescita è importante, soprattutto nel campo della chirurgia robotica.

O uso di
produtos de
consumatore connesso a internet ha anche diffuso. Con il semplice tocco di un pulsante, è possibile controllare un dispositivo Android o un iPhone, da sistemi di sicurezza per irrigatori del giardino. In refrigeratori si può ordinare on-line prima ancora di venire a rendersi conto che abbiamo bisogno di latte. Tutti questi prodotti richiedono che i chip più piccoli e più specializzati. L ‘ “Internet delle Cose” è una tendenza che può accelerare nei prossimi anni.

2. La rivoluzione 5 di catching up

Potrebbe sembrare che il passaggio alla quinta generazione (5G) di connettività mobile, che è già in vigore, non è niente più che un cambiamento evolutivo. Tuttavia, a mio parere, questo porterà ad rivoluzionari progressi tecnologici. La maggior parte dei vincoli imposti dalla tecnologia 4G sarà eliminato, in particolare con la latenza causata da una velocità più lenta. Il dispositivo sarà in grado di “parlare” tra di loro quasi immediatamente.

Quando l’uso della tecnologia per 5 a diventare più diffusa nei prossimi anni, ci saranno nuovi modi di fare business che non esisteva prima, a causa delle limitazioni della tecnologia, e oggi i giganti della tecnologia e motori di ricerca su Internet, sui social network e e-commerce acquisire una maggiore presenza nella nostra vita quotidiana. Applicazioni di intelligenza artificiale, intelligenza artificiale, e la realtà virtuale dispositivi che proliferano in un ambiente del genere, e la necessità per le patate fritte, il potere di promuovere l’innovazione.

Importante per il consolidamento dei produttori di semiconduttori

nella misura in cui la dimensione del chip diminuisce, lo stesso è il caso con un numero di importanti aziende del settore.

Carattere: La Capitale, la città di Intel. Aziende nel semiconduttore, che può rendere il chip più piccoli, in ogni periodo di tempo sono mostrati. I dati al 31 dicembre 2018.

3. Il consolidamento del settore, e favorisce la nascita di imprese dominanti

per L’industria dei semiconduttori, che comprende produttori di chip, progettisti, produttori, e i produttori di chip, che è un riferimento al processo di globalizzazione e, come tale, è stata di recente oggetto di pressioni per il consolidamento in molti altri settori globale e altamente competitivo. Il processo di fusioni e acquisizioni che hanno ridefinito il settore, come ha dimostrato l’
mega-fusione tra Avago e Broadcom, inun valore di 37 miliardi di dollari.

Per esempio, nel 2003, ci sono stati 25 aziende che si dedicano alla produzione di chip per il mondo esterno. Ora, dopo un’ondata di fusioni transfrontaliere e acquisizioni, e alcune delle uscite, il business è dominato da tre aziende: il gigante del nord-americano
Intel , una sul-coreana
Samsung e un
Taiwan Semiconductor. In alcune aree del settore, abbiamo una singola fonte, come l’olandese produttore di attrezzature per il chip e ASML. La macchina di luce ultra-violetta per applicazioni in produzione, che è usata per produrre i chip che sono i più avanzati al mondo, e costa più di 100 milioni di dollari.

Questo trend di consolidamento e di migliorare la redditività della posizione per il resto della società per un ambiente concorrenziale più favorevole nei prossimi anni.

4. I produttori di chip, continua a mostrare grande slancio

Sì, l’industria dei semiconduttori è in
scadenza. Il giorno della proliferazione, stanno lasciando il posto a una crescita moderata, e a volte anche a rallentare. Tuttavia, l’impatto della finanziaria e la tecnologia fianco dell’industria continua ad essere uno di grandi dimensioni. Secondo l’Associazione dell’Industria dei Semiconduttori, e nel 2018, le aziende del settore hanno generato un valore complessivo delle vendite del 468,8 miliardi di u.s. di dollari, in aumento del 13,7% rispetto all’anno precedente. Durante la seconda metà dell’anno, il mercato ha rallentato notevolmente, ma è stato comunque un anno record in termini di vendite.

nel semiconduttore continuerà a promuovere la
una ripresa della tecnologia che caratterizza il periodo della crisi del post-finanziari. A mio parere, ci sono un certo numero di fattori che possono guidare l’industria, soprattutto con l’arrivo della tecnologia e 5G, e con il sempre crescente numero di dispositivi connessi in tutto il mondo, e che potrebbe incoraggiare gli investitori con una prospettiva a lungo termine.

Isaac Sudit, Analista da Capital Group

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *