Analisi di mercato

Olio è passato il peggio?

Molti analisti sono rivolte verso la fine della caduta del prezzo del petrolio, come l’OPEC+ raggiungerà un accordo per ridurre la produzione, dato il fatto che la corte ha dichiarato che era meno auspicabile. Anche se va ricordato che, nel lungo periodo, i fondamenti avrà una maggiore rilievo, rispetto le posizioni speculative. L’uscita di taglio concordato dai paesi OPEC+ all’inizio di dicembre, insieme con la previsione di un aumento nell’inventario degli stati uniti, e il crescente rallentamento dell’economia, sono i principali motivi per i recenti cali. La caduta riportato dal Wall Street nelle ultime settimane e che sono venuti a peggiorare la situazione.

Dal punto di vista fondamentale, la situazione non sembra essere preoccupante come sembra, dato il fatto che siamo in grado di vedere un parente di saldo per l’anno prossimo a il mercato del petrolio. Questo è il motivo per cui questo sta accadendo? La maggior parte delle banche è previsto che il prezzo del petrolio nel corso del prossimo anno, come nel caso di UBS sono il punto di petrolio a 80 dollari per barile, o sulla Bank of America Merrill Lynch, è previsto un aumento del greggio a 70 dollari al barile nei prossimi 12 mesi. D’altra parte, le proiezioni della valutazione di impatto ambientale (Agenzia per le informazioni sull’energia, l’impatto ambientale del regno UNITO) per mettere la federal reserve i 61 dollari al barile, ma inferiori a quelli delle proiezioni delle banche sono superiori a quelle del presente, rappresentando in tal modo un aumento equilibrato entro il 2019. La media delle previsioni delle altre principali banche del mondo, la federal reserve potrebbe essere in grado di ottenere il 69$, fino a dicembre 2019, restando al di sopra della parte superiore del prespetivas della VIA, ma inferiore a quelli realizzati nell’ultimo mese (a cui punta è di 77$). Allo stesso tempo, gli analisti non si aspettano un
in crash nel mercato del petrolio e non proviene dalla STATALE al di sotto di 30$ si ottiene alla fine del 2016.

Tuttavia, ci sono alcuni fattori di rischio che possono portare a olio nella regione di 40 dollari al barile. Il fattore più grande è il calo della domanda a causa del rallentamento dell’economia globale, e la performance di Wall Street e anche lei ha una posizione dominante. Dal nostro punto di vista, almeno uno dei due componenti di rischio, che deve avvenire prima di frequentare un

“rimbalzo” nel mercato del petrolio. Nota che la taglio della produzione da parte dei paesi OPEC+ si partirà all’inizio del prossimo anno, che dovrebbe sostenere il prezzo del petrolio greggio dal punto di vista di fondamentale importanza.


La posizione della bolla speculativa del prezzo del petrolio è al livello più basso in più di un anno fa. Fonte:



cotbase.com

il Prezzo può essere in grado di organizzare un recupero. Dollaro più debole per facilitare un “rimbalzo” in tutto il mercato per le materie prime. Tuttavia, uno dei due fattori di rischio sottolineato dovrebbe essere fatto in modo che il recupero a lungo termine. Fonte:



xStation5

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *