Analisi di mercato

Prospettive per l’industria dell’auto

setor automóvel


Jeremy Taylor, Diretor Geral da Lazard Asset Management Limited

si Prevede che i veicoli elettrici sarà molto più popolare nel corso degli anni, a causa delle severe norme di emissione, e di considerare il negativo dei motori diesel, sulla scia degli scandali in corso. Questo inasprimento delle normative sulle emissioni è stata, storicamente, una valida per i produttori, perché loro si sono adattati a ridurre il peso dei veicoli che producono, e con l’installazione di più motori efficienti in termini di consumi di carburante, nel tentativo di ridurre le emissioni di gas serra. Le norme di emissione che sono stati fissati per il 2020, e poi spingere il vostro veicolo con un motore a combustione per chiudere per i suoi limiti tecnici.

nel regolamento, e lo scandalo delle emissioni, la più difficile, tra inganno il produttore tedesco di Volkswagen nel test di emissioni e aumento del rischio di regolamentazione. Esso è stato programmato per coincidere con un
il rapido declino nelle vendite di veicoli diesel in tutta Europae incoraggiato gli sforzi dei produttori di auto per passare dalla produzione di auto elettriche.

per Il Volkswagen che si desidera essere tra il 20% e il 25% delle auto vendute nel 2025 sarà elettrico.società ha recentemente rivelato i suoi piani per il lancio di 50 nuovi veicoli elettrici da allora, e ho avuto vuoi investire $ 34.000 milioni per la mobilità elettrica e la tecnologia per autonoma di guida, tra il 2018 e il 2022. A dispetto di essere nella loro infanzia, le vendite di dos-in veicoli elettrici all’anno sono in aumento nella maggior parte delle principali economie del mondo.

nella vendita di veicoli diesel in Europa sono state inferiori al previsto, in un ambiente che è ostile all’inquinamento atmosferico a livello regionale e la crescente pressione sui produttori di auto per vendere di più, veicoli elettrici, al fine di rispettare il regolamento. le emissioni sono più gravi. Molti governi e le amministrazioni comunali hanno introdotto restrizioni sui veicoli con motore diesel, creando incertezza tra gli acquirenti di auto, se essi saranno in grado di entrare in una grande città, il veicolo è alimentato a diesel, in futuro, e che il livello di tassazione che potrebbe essere applicata al veicolo.

la risoluzione del tribunale di l’ufficio federale tedesco di quest’anno, ha spianato la strada per il tedesco
per vietare i veicoli diesel con effetto immediato, in uno sforzo per ridurre le emissioni nelle aree in cui l’inquinamento dell’aria supera i limiti di legge.
Parigi ha annunciato l’intenzione di eliminare i veicoli diesel entro il 2025, mentre a Madrid, Atene e Città del Messico sono entrati in simili impegni. Altre città hanno introdotto una tassa sui proprietari di veicoli con motori diesel, tra cui
spese per l’emissione e la maggiore imposta costo.[value] = >Ci sono approcci alternativi, come la politica di un “eco-day” a Roma, che vietano la circolazione di quasi tutti i veicoli nella città di domenica, fatta eccezione per i veicoli ibridi ed elettrici.

Un calo dei prezzi delle batterie agli ioni di litioin tutto il mondo, significa anche che il
i veicoli elettrici sono più economici dal punto di vista del costo totale di proprietà, che include il prezzo di acquisto, più il costo dell’uso del veicolo. Speriamo di rendere le batterie per i veicoli elettrici alla fine costa quasi la stessa di quella del tradizionale motore a combustione interna. Quando questo momento arriva, è probabile che il
l’appello di veicoli elettrici per il pubblico sarà notevolmente migliorata, come per il costo, i produttori possono anche aumentare. Le stime suggeriscono che il costo per l’acquisto di veicoli elettrici e i veicoli tradizionali che si fondono sul costo degli impianti, batterie elettriche, scendendo al di sotto dei 100 dollari per kilowatt-ora, è un punto molto critico, che si ritiene possano essere raggiunti entro l’anno 2020.

Acreditamos
quali sono gli effetti del secondo ordine creato dalla rivoluzione di veicoli elettrici stanno diventando sempre più importanteè quello di essere visto in il settore automotive
– in particolare in termini di impatto che sta avendo sulla nostra fornitori.[value] = >Il dibattito spesso si concentra sull’impatto che il costruttore di auto elettriche con l’auto, ma c’è
le aziende relative alla fornitura, che hanno vissuto una notevole crescita delle vendite negli ultimi anni. Le case automobilistiche hanno iniziato a investire ulteriori risorse in ricerca e sviluppo orientata alla produzione di veicoli elettrici, le imprese che hanno adottato normative ambientali più severe, e sostenuto per una quota di mercato contro il
nuova Tesla. Le case automobilistiche sono in competizione per essere il leader mondiale di auto elettriche, e stanno iniziando a
” delocalizzare” la produzione di un numero maggiore di componenti, nel tentativo di sostenere questo obiettivo. Nella misura in cui l’approccio è cambiato, e il valore del settore, è andato a dei costruttori di automobili (noto come produttori di apparecchiature originali o Oem) per i fornitori di componenti e fornitori di software / servizi, perché le aziende innovato rapidamente nell’industria, nei settori della tecnologia, della sicurezza, e la sicurezza. La variazione del valore della filiera si riflette nel prezzo delle azioni.

gli Elementi di progettazione e produzione in outsourcing a fornitori, come
Valeo, Continentale, Faurecia, ein Europa, per esempio. Per aumentare il livello di sofisticazione della tecnologia utilizzata significava che alcuni dei pezzi cominciarono a prendere una quota maggiore del valore totale del veicolo, creando vantaggi competitivi per le aziende che producono o distribuiscono.
e ‘ improbabile che qualsiasi delle cose che i venditori possono fare per ridurre le emissioni di anidride carbonica saranno premiati con un prezzo più elevato per unità di produzione, che si dovrebbe tradurre in vendite e margini più elevati, e, in ultima analisi,la
più redditizio a lungo termine. Si prevede che il noleggio continuerà a migliorare i suoi margini, nei prossimi anni, come i produttori di apparecchiature originali (Oem) sono tenuti ad avere difficoltà in quanto dovranno continuare ad investire nel elettrificazione.

L’emissione di regolamentiinfluenzare i produttori di apparecchiature originali e i loro fornitori. Da un lato, rappresentano le difficoltà nel modo di produttori di apparecchiature originali e, in generale, e, d’altra parte, è diventato un
il punto dolce per fornitori. D’altra parte, questo non significa che gli investitori semplicemente bisogno di promuovere i titoli di un fornitore, a scapito di quelli dei produttori di apparecchiature originali. In alcuni casi, la finanziaria di classificazione dei produttori di apparecchiature originali è stata notevolmente ridotta, al punto in cui il rischio di costi ambientali sono già inclusi nel prezzo delle azioni.

La posizione dei produttori di automobili, in generale, è meglio di quello dei fornitori, in termini di impatto sull’ambiente, perché alcuni dei fornitori tendono ad essere “sporco”, perché le materie prime e i metodi di produzione utilizzati. useranno i fornitori che possono essere classificati peggio in termini di impatto ambientale, sono i produttori di pneumatici, produttori di batterie agli ioni di litio, aziende di estrazione mineraria e di fornire le materie prime. Tuttavia, nell’applicazione di questo approccio è generalizzata per allocare le risorse si possono fare, le opportunità che sono state trascurate.

L’aumento dei veicoli elettrici è anche la creazione di gli effetti del secondo ordine in elettrica, industria, ed è la creazione di opportunità che sono legati alla stabilità della rete, in quanto il volume di la ricarica dei veicoli elettrici ed elettrica di presse per la manutenzione della rete elettrica. Inoltre, la riduzione del prezzo della batteria (che ha contribuito a rendere i veicoli elettrici più economicamente ha portato alle aziende di energia elettrica per ri-pensare la gestione di potenza e di energia. Alcune aziende energetiche hanno iniziato a installare le batterie al lato della sua attività nelle energie rinnovabili, consentendo il progetto per l’energia solare e l’energia eolica può lavorare, anche quando le fonti rinnovabili sono in approvvigionamento corto, riducendo ancora di più la dipendenza delle attività tradizionali di generazione di energia come il carbone o il gas naturale.

per Quelle occasioni,, con un interruttore di energia da fonti rinnovabili, guidato da politiche del governo, che stanno assumendo un cambiamento significativo nel modello di business dei servizi di pubblica utilità. L’immenso potere della tedesca Eon ha recentemente deciso di acquistare RWE Innogy in una transazione che coinvolge una vasta gamma di attività, e si spera che sarà aumentare gli investimenti nelle reti energetiche. RWE, azionista di maggioranza della Innogy, sarà assorbita dal business delle rinnovabili nelle principali articoli, e Innogy.

in Altri business, l’elettricità ha fatto lo stesso. L’Ingegnere, una società energetica, francese, recentemente hanno venduto la loro energia elettrica da carbone in Australia e il Regno Unito, come parte del suo sforzo globale per ridurre le transazioni per la generazione di carbone e l’energia nucleare, e di andare avanti con il settore delle energie rinnovabili. Che succede dopo che una decisione è presa nel 2017 a vendere le attività di esplorazione e produzione di petrolio e gas naturale. Enel, un’azienda italiana che opera nel settore dell’energia, ha acquisito le partecipazioni di minoranza che sono elencati nel suo business delle rinnovabili e ha puntato di più sugli investimenti in energie rinnovabili sulla rete.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *