Professionisti di fondos

il tag Che ci si aspetta da una riunione della BCE?

bce

anche Se non si aspettano sorprese
un riunione della BCE, Degroof Petercam SONO, eccomi Qui, e il SYZ AM e ci hanno offerto il loro punto di vista. Quali sono le prospettive di crescita? Le prospettive per l’inflazione?, L’effetto atteso delle Elezioni.

Degroof Petercam AM

È un po ‘ troppo presto per l’annuncio di un aumento dei tassi di interesse, e questo può accadere solo dopo che la BCE ha messo fine al suo programma di acquisto asset su di lì alla fine dell’anno.


Michael Verstrepen, economista, la Degroof, Petercam AM

Come tale, la politica monetaria, la più difficile, non deve aspettarsi di trovare in un buono in un prossimo futuro. La BCE vuole evitare l’errore che hai fatto in passato, vale a dire, per rafforzare l’orientamento della politica monetaria troppo, troppo presto.

Inoltre, un crescente apprezzamento dell’euro in un contesto di tassi di interesse, maggiore è reso più difficile per la BCE di raggiungere il suo obiettivo di inflazione. Detto questo, la BCE potrebbe modificare il suo orientamento per il futuro, e la parte finale dell’inclinazione dei metalli in linea con il generale miglioramento delle condizioni economiche della zona euro crisi del debito.

Un Française AM

ci Aspettiamo che la BCE a rivedere in alto le sue previsioni per la crescita e l’inflazione per l’anno 2018 da 2,3 a 2,4 per cento dall ‘1,4% all’ 1,5 per cento, rispettivamente. Non sarà una sorpresa per il mercato, come il macro-base di stime della BCE, sono attualmente al di sotto le stime di mercato. Ci auguriamo anche che, se si elimina la politica, la flessibilità dell’EQ (il Quantitative Easing potrebbe aumentare la dimensione e /o la lunghezza del tempo), sappiamo che la BCE agirà se l’outlook a deteriorarsi, ma non c’è bisogno di essere interventista quando la crescita è molto forte. Questo potrebbe essere visto come leggermente aggressivo.


Francois Rimeu, che è responsabile per il Cross-Asset, e Absolute Return Qui la mattina.[value] = >

Non ci aspettiamo nuove informazioni circa se o non la BCE sta per interrompere tutto ad un tratto FILM nel mese di settembre, o se si desidera ridurre nel quarto trimestre del 2018. Inoltre, non ci aspettiamo alcuna nuova informazione, il rispetto per il significato di questo è che sarà più tardi nel FILM, come è pensare, oggi, in giro, nei prossimi 6 mesi.

SYZ AM

La notevole crescita nell’area dell’euro, tra cui i tassi di inflazione che sono ancora inferiore all’obiettivo della BCE aumenta la pressione sulle autorità monetarie di comunicare almeno il loro valore in espansione quantitativa (QE) e la tempistica di futuri aumenti in natura.


Adrien Pichoud, economista chefe de SYZ AM

Il mercato dei futures è già il prezzo di un paio di salite di euro nel breve termine, più veloce del previsto, che è quello di rendere il della valuta apprezzare sui mercati dei cambi. La chiave per Mario Draghi, sarà quello di gestire la velocità di questo un benvenuto standardizzazione per evitare il contagio delle avverse impreviste, causata dal rapido rafforzamento della valuta e un inasprimento delle condizioni finanziarie.

questo è un dilemma affrontato da quasi tutte le banche centrali delle economie sviluppate, che non hanno ancora iniziato il processo di normalizzazione dei paesi scandinavi, Giappone, corea, Australia, Svizzera,…): per ritirare una parte del suo stimolo monetario e straordinaria come si sta andando a bisogno di meno, senza mettere a repentaglio il momento favorevole per il tasso di crescita attuale. Questo sarà il dibattito in macro, la più importante dell’anno 2018.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *