Analisi di mercato

un Riunione della BCE: la BCE ha intensificato il sostegno per l’economia della zona euro

Ontem non dia 6 de junho
tenuta una riunione della BCEe trarre le seguenti conclusioni sono state raggiunte: LA BCE è pronta ad agire”, ha detto Draghi.

LA BCE ha intensificato il sostegno per l’economia della zona euro “, estendendo il suo impegno a mantenere i tassi a bassa record, e venire a un accordo su come gettare più basso soldi alle banche, dalla regione. I tassi resteranno negativi, almeno fino alla prima metà degli anni 2020. Il costo dei prestiti bancari a lungo termine, si può andare giù per il tasso di deposito di 0,1 punto percentuale. Il Presidente Mario Draghi
alzato le loro previsioni per l’inflazione e di crescita di quest’anno,, ma ha detto che i rischi sono ancora inclinata verso il basso.

Draghi endureceu sua linguagem,
dicendo che la BCE non essere esquivará di azione a sostegno dell’economia nella zona euro, come la crescita frena in. Non è che i dati è male, anzi, è un’idea molto vaga sul sistema commerciale globale, e questo è il problema. I politici sono “determinati” a intervenire, se necessario, ” ha detto, citando i “
extended-persistenza dell’incertezza” e “
crescente ameaça fare protecionismo“.

Alcuni funzionari hanno sollevato la
prospettiva di tagli dei tassi di interesse, o un ritorno a un quantitative easing. “C’è un margine, significativo per il QE, Draghi ha detto.

Ma la mossa ha
è non è stato così
accomodantiin termini di prezzi di mercato. Il ricavato di breve termine obbligazioni tedesche rosa e l’euro si è rafforzato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *