Leasing auto: cos’è e come funziona

Hai mai sentito parlare del leasing auto ? E sai che puoi richiedere anche tu il leasing auto per poter mettere mani e piedi sul tuo veicolo dei sogni?

Come forse già sai, oggi il leasing non è più riservato alle aziende, ma è diventato una forma molto popolare di finanziamento anche tra i privati. Dunque, un’opportunità che val certamente la pena valutare, e che dovresti confrontare con altre forme di credito.

Cerchiamo allora di saperne di più sul leasing auto, su come funziona e se conviene o meno rispetto alle altre principali alternative!

Cos’è il leasing auto?

Il leasing auto è piuttosto simile al noleggio. Non dovrai far altro che scegliere un veicolo, concordare un periodo di tempo di possesso (di solito tra i 2 ei 5 anni), e un canone mensile che dovrai corrispondere alla società che ti fornisce il veicolo.

Così facendo, potrai godere di un’ampia libertà di scelta sulla marca, sul modello e sulle specifiche del veicolo (colore, finiture, optional e così via). Non solo: potrai rendere personalizzato il tuo contratto scegliendo il chilometraggio annuale che ritieni di percorrere, la durata dell’accordo, le modalità di effettuazione dei pagamenti, cosa avverrà alla fine del periodo contrattuale, e tanto altro ancora.

Per quanto concerne il costo del contratto di leasing, la tariffa mensile che dovrai corrispondere sarà calcolata in base a diversi fattori, tra cui il valore dell’auto, il valore stimato dell’auto alla fine del contratto di locazione (cioè, il valore residuo), il chilometraggio annuale che percorrerai e la durata del contratto.

Come funziona il leasing auto?

Ora probabilmente sai che cos’è il leasing auto, e hai già probabilmente cercato di capire come potresti avvantaggiarti di una simile forma di finanziamento. Ma come funziona esattamente?

leasing auto guida

Cos’è e come funziona il leasing sulle automobili

Una volta che hai concordato tutti gli aspetti principali del contratto (come il chilometraggio, le voci di spesa che sono comprese nel canone, e così via), dovrai depositare un fondo iniziale, generalmente equivalente a poche rate mensili. È anche vero che il leasing auto non sempre prevede tale deposito iniziale: sono infatti sempre più diffuse le forme di leasing che ti permetteranno di salire in macchina senza sborsare nemmeno un euro.

Al di là di ciò, questa fase iniziale sarà seguita da pagamenti mensili fissi che continueranno fino alla fine del contratto. In generale, più lungo è il periodo di locazione del mezzo, più bassi saranno i pagamenti mensili.

Alla fine del contratto di locazione, il veicolo dovrà essere restituito alla società fornitrice, che lo controllerà e verificherà che le condizioni minime siano state rispettate. A quel punto i pagamenti che eri solito effettuare alla compagnia di leasing cesseranno, lasciandoti libero di noleggiare un’altra auto, prolungare il possesso della stessa auto o interrompere i rapporti con la società.

Leasing pro e contro: tra vantaggi (molti) e svantaggi (pochi)

Ma quali sono i vantaggi del leasing auto? L’elenco è piuttosto nutrito, e non è certo facile riassumerlo in poche righe. Iniziamo però con il rammentare che uno dei principali benefici di poter disporre di un’auto a noleggio con il leasing è che il cliente pagherà un unico canone mensile, potendo in cambio dimenticarsi di pagare una serie di spese ricorrenti che invece avrebbe dovuto sostenere in caso di acquisto. Di norma, infatti, bollo auto, assicurazione RC, altre forme di tutela, pacchetti di assistenza e di manutenzione ordinaria, sono integrati nel contratto.

Ad ogni modo, andiamo con ordine. Di seguito abbiamo infatti riassunto 10 fantastici vantaggi del leasing auto per privato, ai quali – se sei un’azienda o un libero professionista – dovresti aggiungere i benefici di natura fiscale (ne parleremo in un separato approfondimento):

  • Condizioni convenienti. Le società di leasing auto operano come broker indipendenti nel mercato dei veicoli a motore, e sono continuamente alla ricerca delle migliori offerte provenienti da tutte le principali società finanziarie e concessionarie del Paese. Ciò significa che possono offrire alcune delle tariffe di mercato più competitive attualmente disponibili, contribuendo a ridurre i tuoi costi complessivi per l’operazione. Niente ti vieta di ricorrere direttamente alla società di leasing del produttore ma, anche in questo caso, ti consigliamo di chiedere comunque preventivo anche a una società indipendente, da confrontare per poter scegliere il più economico!
  • Risparmi. Se prendi in locazione un’auto, scoprirai ben presto che quanto pagherai ogni mese sarà di meno di quello che avresti pagato con altre forme di finanziamento. D’altronde, con un leasing auto stai solo pagando l’ammortamento dell’auto per il periodo contrattuale (oltre al costo dei servizi accessori, come quelli di assistenza e di manutenzione) e non certo il valore dell’auto (che non possiedi in proprietà!). Di conseguenza, i pagamenti mensili sono in genere inferiori rispetto ad altre forme di credito.
  • Guidi le auto migliori. Sei preoccupato dell’obsolescenza del tuo veicolo? Ebbene, non ti devi preoccupare, perché con il contratto di leasing sarai portato a guidare un modello sempre recente. Considerato che i contratti di locazione durano tra i 2 e i 5 anni, significa che potrai potenzialmente cambiare un’auto ogni biennio, avendone sempre una nuova nel tuo garage! Se inoltre l’auto subisce qualche guasto o altri pregiudizi, sarà normalmente coperta dalla garanzia del produttore, e potrai pur sempre utilizzare un’auto sostitutiva (altra clausola che in maniera ricorrente è presente in contratto).
  • Sfrutti la tecnologia. Questo vantaggio si ricollega a quanto sopra. Considerato che stai guidando un’auto recente, potrai beneficiare delle ultime novità introdotte dalla tecnologia per auto. Pensa per esempio ai migliori optional, alla possibilità di poter ottenere i più opportuni servizi di assistenza telematica, e tanto altro ancora.
  • Non immobilizzi il capitale. Sottoscrivere un contratto di leasing significa non impiegare i tuoi risparmi… in qualcosa che trascorre gran parte della sua vita fuori dalla tua casa.
  • Assumi il controllo delle spese. A parte il carburante, quando acquisisci in leasing un’auto sai esattamente cosa ti costerà, perché le spese saranno trasferite nelle rate. Dal bollo auto alle spese di manutenzione, dalla polizza RC auto ai servizi di assistenza, potrai includere ogni onere nel tuo budget mensile.
  • Riduci i costi di manutenzione. Come abbiamo già detto, i costi di manutenzione sono generalmente inclusi all’interno del contratto di leasing auto. Anche nel caso in cui non lo fossero, non preoccuparti: considerato che stai guidando una nuova auto, quindi più affidabile, è molto probabile che non dovrai sostituire elementi costosi in quel breve frangente pluriennale nel quale utilizzerai il mezzo.
  • Eviti il fastidio della revisione. Le nuove auto devono essere sottoposte a revisione dopo 4 anni (dopo, ogni 2 anni). Considerato che spesso la durata del contratto di leasing è inferiore, questo significa che nella maggior parte dei casi alla prima revisione l’auto non sarà già più sotto la tua responsabilità.
  • Eviti le incertezze del futuro. Con il leasing alla fine del periodo di locazione non dovrai far altro che restituire l’auto, divenendo così libero di scegliere il tuo prossimo nuovo veicolo. Se invece hai acquistato l’auto con un prestito personale o con il credito al consumo, rimarrai esposto all’incertezza di quel che potrebbe succedere. Se ad esempio vuoi rivendere l’auto al concessionario, dovrai rinegoziare volta per volta il prezzo e le condizioni, che invece saranno già inserite in contratto nel caso di un leasing.
  • Eviti il monopolio della concessionaria. Poiché spesso avrai a che fare con intermediari indipendenti che riesaminano costantemente il mercato alla ricerca delle migliori tariffe, non sarai “ostaggio” delle concessionarie. Niente ovviamente ti vieta di consultare la tua casa produttrice preferita per cercare di capire che cosa ti offre la sua società di leasing.
vantaggi e svantaggi leasing auto

Pro e contro del leasing auto

E per quanto concerne gli svantaggi? In realtà il leasing non ha grandissimi malus, ma è pur sempre una forma che non ti permetterà di acquistare la proprietà di un’auto, della quale non diventerai mai l’effettivo titolare.

Pertanto, dopo qualche anno non potrai rivendere l’auto. E, per esempio, non potrai nemmeno prestarla a qualcun altro (un figlio, un parente), perché i contratti delle società di leasing sono generalmente piuttosto stringenti, e non prevedono che tu possa cedere ad altri il mezzo.

In aggiunta a ciò, non possiamo che sottolineare come il contratto di leasing sia riservato a quelle persone che detengono dei requisiti personali e reddituali in grado di rispettare gli standard delle società di fornitura dei mezzi. Si tratta di requisiti molto simili a quelli dei prestiti: se pertanto hai del reddito capiente e certo, potresti non avere difficoltà ad accedere al leasing; se invece hai un buon patrimonio ma sei disoccupato, potresti paradossalmente poter avere accesso all’acquisto (usando i tuoi risparmi) ma non al leasing.

Quali sono le differenze tra il leasing e l’acquisto con finanziamento?

Le differenze tra il leasing e l’acquisto con un finanziamento personale o al consumo sono numerosissime!

Innanzitutto, adifferenza dell’acquisto con prestito, nel caso di del leasing auto non c’è alcun addebito di interessi sui pagamenti, perché quel che stai facendo è – più semplicemente – pagando il deprezzamento del mezzo. Inoltre, alla fine del periodo di rimborso del finanziamento non ci sarà alcuna contrattazione da parte del concessionario sul valore finale del mezzo rispetto al valore stimato del veicolo. In altri termini, se alla fine del periodo di rimborso vuoi restituire l’auto al concessionario, dovrai negoziare in quell’occasione l’eventuale riacquisto da parte della società di vendita, a titolo definitivo: nel contratto di leasing, invece, anche quanto avverrà alla fine del periodo di locazione è disciplinato in modo chiaro nel contratto.

A proposito del diverso ruolo esercitato da colui che ti metterà a disposizione il mezzo, ricorda che le società di leasing operano come intermediari, avendo come obiettivo quello di mettere in contatto dei fornitori di auto molto competitivi con gli utenti che sono interessati a possedere un veicolo in leasing.

Dunque, a differenza dei concessionari del produttore, l’attività dei fornitori di auto in leasing è indipendente. Lavorano a stretto contatto con i produttori, i grandi gruppi automobilistici e le più importanti società finanziarie, al fine di ottenere alcune delle migliori offerte su tutte le principali marche e su tutti i modelli di auto. Ricorrendo alle società di leasing, i clienti potrebbero beneficiare di termini di sconto più importanti, fornendo loro una soluzione finanziaria molto competitiva rispetto al prestito personale o al credito al consumo.

In tale scenario sempre più innovativo, si tenga però in considerazione che stanno crescendo di rilevanza le aziende di leasing interne ai produttori: in questo caso la scelta che viene concessa all’automobilista è più ridotta (d’altronde, tali aziende saranno presumibilmente obbligate a intermediare solo le auto del proprio produttore di riferimento), ma le condizioni sono generalmente piuttosto interessanti e convincenti, soprattutto per quanto concerne la possibilità di sostituire l’auto a breve distanza dalla decorrenza del contratto.

Superamento del chilometraggio nel contratto di leasing

Come abbiamo avuto modo di ricordare qualche riga fa, uno dei termini contrattuali che deve essere necessariamente previsto nell’accordo di leasing è rappresentato dall’identificazione del chilometraggio, ovvero del numero di chilometri che l’utente è autorizzato a percorrere con il mezzo concesso in locazione.

Ma se si dovesse superare il chilometraggio previsto nel contratto?

Nessun problema. Se si supera il chilometraggio concordato nel contratto non è certo la fine del mondo. Tuttavia, tieni conto che andrai incontro a un sovrapprezzo rispetto al canone fisso che era stato indicato nel contratto, generalmente calcolato sulla base di un costo espresso in centesimi di euro per chilometro aggiuntivo rispetto al “cap”.

Cosa comprende il canone del contratto di leasing

Più volte abbiamo rammentato nelle scorse righe quanto il contratto di leasing possa essere conveniente in termini di semplificazione dei costi e di miglioramento delle pianificazioni del budget.

Il motivo è semplice: il canone del contratto di leasing comprende tutte le voci di costo che in caso di acquisto saresti costretto ad affrontare, volta per volta, per l’intera vita del tuo veicolo.

Con il contratto di leasing auto, invece, pagherai un costo mensile fisso, che comprenderà:

  • Bollo auto: è la tassa di circolazione obbligatoria per tutti i veicoli a motore, che dovresti pagare una volta all’anno sulla base della potenza dell’auto (cilindrata) e del livello di inquinamento;
  • Assicurazione RC: è la responsabilità civile verso terzi, la copertura assicurativa obbligatoria per tutti i veicoli a motore che circolano su strada;
  • Altre coperture assicurative: alla copertura di assicurazione RC puoi abbinare tutte le coperture che desideri, incrementando così il livello di tutela (Kasko, cristalli, furto, incendio, ecc.);
  • Manutenzione: il canone di leasing comprende anche le spese di manutenzione del veicolo, che potrai affrontare conducendo il veicolo presso le officine autorizzate;
  • Assistenza: dal soccorso stradale al customer care, tutti i servizi principali di assistenza verranno compresi nel prezzo del leasing;
  • Auto sostitutiva: nel caso in cui il tuo mezzo non sia utilizzabile a causa di un guasto, di riparazioni o altri interventi programmati, potrai domandare la fruizione di un’auto sostitutiva gratuita.

Insomma, a ben vedere l’unica spesa che dovrai affrontare è quella del carburante!

Auto fine leasing: cosa succede?

Alla fine del periodo di leasing, ti si apriranno tre strade:

  • Restituire l’auto: è la strada più percorsa dalla maggior parte degli utenti. Al termine del periodo del contratto di leasing potrai restituire il mezzo, ponendo così fine al tuo rapporto con la società fornitrice del mezzo.
  • Prorogare il contratto: se ti sei trovato bene con quell’auto, e vuoi continuare ad usarla, puoi chiedere alla tua società di leasing di prorogare la durata dell’accordo, generalmente per un periodo identico o inferiore a quello originario.
  • Sostituire il mezzo: alcuni contratti di leasing ti permetteranno di confermare l’intesa a suo tempo siglata con la società di fornitura del mezzo, ma sostituendo l’auto oggetto del rapporto con un nuovo modello a tua scelta. Generalmente, questa opzione prevede anche la rinegoziazione del costo mensile, che potrebbe crescere o diminuire a seconda del nuovo modello scelto.

Fin qui, le tre principali strade che ti saranno concesse. Tieni però conto di due cose.

La prima è che non è affatto detto che queste siano le uniche opportunità che ti saranno riservate. Per esempio, alcuni contratti di leasing prevedono anche la possibilità  di poter rilevare il mezzo, acquistandolo a un prezzo ovviamente scontato rispetto a quello di listino.

Il vantaggio di questa possibilità è che andresti a comprare un mezzo che già conosci piuttosto bene, avendolo guidato per anni, abbattendo così l’incognita di acquistare un’auto usata della quale non hai informazioni dirette.

La seconda cosa che ti consigliamo di memorizzare, è che per poter comprendere che cosa accadrà alla fine del contratto di leasing… devi leggerlo! Uno dei grandi benefici di questo genere di rapporto è infatti dato dalla possibilità di poter prevedere esattamente che cosa accadrà al termine del contratto: leggi pertanto le clausole e, ancora meglio, domanda informazioni prima di firmare.

Offerte leasing auto: dove trovarle?

A questo punto probabilmente ti sei convinto che il leasing possa essere una forma di finanziamento da valutare nel momento in cui andrai ad acquistare un’auto, o a prenderne comunque il possesso.

Ma dove puoi trovare le offerte leasing auto? Quali sono le migliori opportunità che potresti avere a portata di mano?

Naturalmente, una delle soluzioni che puoi avere è quella di andare direttamente presso una delle società indipendenti di leasing che sono sicuramente presenti anche nella tua città. Si tratta di operatori che non dipendono da un’unica casa produttrice, e che agiscono come intermediari tra un gruppo di brand / marchi e gli utenti finali.

Proprio attraverso tali operatori è generalmente possibile ottenere delle buone condizioni, grazie alla loro tendenza a cercare sempre migliori condizioni a beneficio dei propri clienti. Non è però detto che questi operatori ti possano garantire sempre e comunque i prezzi più bassi: a volte le società di leasing delle stesse case produttrici preferiscono tenersi per sé le condizioni più appetibili, al fine di non subire la concorrenza di terzi.

Visto che le abbiamo appena citate, non possiamo non rammentare come una delle strade principali che potrebbero portarti a disporre di un’auto in leasing è proprio quella di ricorrere alle stesse case produttrici, che al loro interno hanno delle divisioni che si occupano delle varie forme di credito a disposizione dei propri clienti.

Dunque, se hai già in mente quale auto desideri guidare, puoi ben rivolgerti direttamente alla società di leasing dello stesso brand. Rispetto agli operatori indipendenti, sono in genere in grado di darti maggiori margini di personalizzazione del mezzo (in termini di optional, e non solo) e possono ben darti delle condizioni di risparmio rispetto alla media delle tariffe degli operatori indipendenti.

Oltre a quanto sopra, ti invitiamo anche a tenere in considerazione che oramai il leasing auto per privati è uno strumento che viene trattato comunemente da tutti i principali istituti di credito. Prova pertanto a domandare anche alla tua banca, dove probabilmente troverai qualche servizio che fa per te.

Ulteriormente, puoi dare uno sguardo alla rete: su Internet troverai certamente diversi portali che operano proprio per poter scandagliare il mercato alla ricerca delle migliori condizioni di leasing. Di norma ti proporranno dei pacchetti standardizzati e già predisposti, che potrai però poi modellare successivamente sulla base delle tue preferenze, direttamente con il fornitore.

Conviene il leasing?

A questo punto della nostra lunga trattazione, non possiamo che cercare di soffermarci sul tema centrale: il leasing conviene? O è meglio ricorrere ad altre forme di finanziamento per poter acquistare l’auto?

Come abbiamo già notato, ci sono almeno due aspetti che meriterebbero di essere trattati in sinergia.

leasing auto conviene

Mi conviene il leasing ?

Il primo è legato certamente a un elemento culturale e patrimoniale. Alcune persone non amano guidare un’auto che non sentono propria. E visto e considerato che con il leasing non sarai mai proprietario del mezzo che conduci (salvo che tu non decida di riscattarlo alla fine del periodo di leasing), significa che potresti guardare con minore piacere la disponibilità del veicolo.

Inoltre, c’è anche un elemento patrimoniale che alcune persone potrebbero volersi riservare: la possibilità di vendere l’auto quando meglio desideri, rientrando così in possesso almeno di una parte del capitale inizialmente impiegato. Certo è che la tua auto, appena uscita dal concessionario, avrà perso almeno il 15%/20% del valore originario.

Il secondo punto di valutazione è quello meramente economico. Come da sopra dovrebbe essere piuttosto chiaro, il contratto di leasing è sicuramente il top per quanto concerne la chiarezza e la possibilità di programmare le tue spese, visto e considerato che il canone di leasing comprenderà tutte le spese che in altri casi avresti dovuto affrontare in prima persona, eccezion fatta – ovviamente – per il carburante.

Abbiamo anche notato come e perché i costi del leasing siano mensilmente spesso inferiori delle rate di un prestito. Insomma, quanto basta – forse – per assumere seriamente in considerazione l’ipotesi di sottoscrivere un leasing auto la prossima volta che vorrai cambiare veicolo!

Lascia un commento