Perdita autosufficienza Allianz, guida alla Polizza

In campo assicurativo sanitario nel settore delle LTC, long term care, la Allianz, propone le sue Perdita Autosufficienza e Universo Persona Rendita autosufficienza, due polizze destinate alla copertura economica in caso di eventi che comportano la perdita dell’autosufficienza.

Sono molte ormai le polizze in questo settore, analizziamo queste due proposte dalla Allianz, in quanto la sua campagna pubblicitaria le sta portando alla conoscenza del grande pubblico.

Cosa prevedono le polizze Long Term Care

allianz polizza

Guida Polizza Perdita Autosufficienza Allianz

L’aspettativa media di vita si sta alzando sempre di più, con la conseguenza che il numero di persone che devono ricorrere a cure a causa della perdita di autosufficienza aumenta, ed il loro costo diventa di gran lunga superiore all’importo della pensione, gravando così sui nuclei familiari con un peso non indifferente, o ad essere costretti ad una vita disagiata.

Può capitare anche di incorrere in casi in cui, indipendentemente dall’età, potrebbero intervenire fattori che almeno temporaneamente limitano l’autosufficienza.

Ed è qui che intervengono le due polizze Perdita di Autosufficienza e Universo Persona Rendita Autosufficienza di Allianz, il cui scopo è fornire, al sopraggiungere di malattie o infortuni che causano perdite permanenti di qualcuna delle funzioni della vita normale, provvedendo al rimborso delle spese sanitarie.

Definizione della perdita di autosufficienza

Cosa si intende di preciso per perdita di autosufficienza?

In generale si parla di perdita di autosufficienza quando, in generale, per un periodo di tempo presumibile di almeno un anno, non si riesce a compiere in autonomia alcune delle principali azioni fondamentali della vita quotidiana (i parametri possono variare a seconda di quanto previsto da ogni singola polizza), senza dover ricorrere all’aiuto di un’altra persona che sono, ad esempio vestirsi, lavarsi e cura dell’igiene personale, nutrirsi e spostarsi.

Passiamo ora ad analizzare le due formule proposte da Allianz.

Perdita Autosufficienza Allianz1

In questa polizza la condizione di non autosufficienza diventa effettiva quando, per un periodo di tempo presumibile di almeno un anno, non si riesce a compiere in autonomia almeno tre di queste quattro principali azioni fondamentali della vita quotidiana:

  • Vestirsi: allacciare o slacciare gli indumenti, compresi eventuali sussidi per disabilità, vestirsi e svestirsi, per le parti superiore e inferiore del corpo, senza aiuto da parte di altre persone;

  • Lavarsi e cura dell’igiene personale: mantenere in modo spontaneo un livello soddisfacente di igiene personale, facendo il bagno o la doccia, o in altro modo senza aiuto da parte di altre persone;

  • Nutrirsi: la capacità di mangiare da un piatto e di bere da un bicchiere senza aiuto da parte di altre persone;

  • Spostarsi: spostarsi da un letto ad una sedia e il contrario, sedersi o alzarsi da un letto o da una sedia, anche con degli specifici ausili, senza l’aiuto da parte di altri.

Al verificarsi, appunto, di almeno tre di queste condizioni, certificate dal medico curante, interviene la copertura assicurativa.

Condizioni della polizza Allianz1

condizioni polizza allianz

Condizioni Polizza allianz Autosufficienza

La polizza Perdita Autosufficienza Allianz1 provvede in caso di una malattia o di infortunio, che causano la condizione di non autosufficienza, come descritta sopra, a mettere a disposizione personale assistenziale, medici e paramedici per sopperire ai problemi nelle attività quotidiane, o il rimborso delle rette di spese sanitarie e di degenza in caso di ricovero presso residenze sanitarie di assistenza per un periodo scelto alla stipula della polizza da uno a tre anni al massimo.

Le prestazioni della polizza

Assistenza domiciliare

Le prestazioni vengono fornite entro i limiti di somma assicurata e durata sottoscritti, e comunque per un importo mensile massimo di 5.000 euro.

in caso di necessità di assistenza domiciliare viene elaborato un piano di assistenza, sia in funzione delle condizioni dell’assicurato che in accordo tra il medico curante e la centrale operativa di Allianz, che dovrà essere sottoscritto per approvazione.

Se le condizioni di salute richiedono un costo maggiore rispetto ai limiti previsti dalla polizza, è previsto che possano essere erogati, con l’eventuale aiuto della centrale operativa  gli ulteriori servizi, che saranno però a carico dell’assicurato.

Se dovessero cambiare le esigenze di assistenza per variazioni di salute, verrà variato ed adeguato un nuovo piano operativo, e in caso di aggravamenti che comportino il ricovero presso una struttura sanitaria il piano stesso viene sospeso e riattivato al rientro presso il domicilio.

Prestazioni previste

Le prestazioni che posso essere erogate nel piano di assistenza a domicilio sono:

  • cura e governo della casa;

  • alzata, messa a letto e cura della persona;

  • fornitura in comodato d’uso di sedie a rotelle, stampelle letto ortopedico, materasso antidecubito;

  • preparazione e assunzione dei pasti;

  • organizzazione presso il domicilio di riabilitativi, medici e infermieristici.

Viene anche previsto, indipendentemente dalle condizioni di salute, che la centrale operativa di Allianz metta a disposizione medici e consulenti per fornire indicazioni utili per eventuali casi, ad esempio per il disbrigo di pratiche per accertamenti di invalidità civile, eventuale concessione dell’assegno di accompagnamento ed altro.

Ricovero ospedaliero

Fermo restando le prestazioni ed i limiti economici previsti dal contratto, l’assicurazione rimborsa le spese sanitarie e di degenza durante il ricovero presso una residenza sanitaria di assistenza, per la parte a carico dell’assicurato.

E’ prevista inoltre una ulteriore protezione aggiuntiva come forma di garanzia supplementare da sottoscrivere che, entro un limite massimo di 10.000 euro, provvede a rimborsare le spese per eventuali adattamenti della casa o dell’auto che siano funzionali alle condizioni di salute.

Il contratto prevede delle ulteriori condizioni generali che possono essere consultate nei documenti informativi, scaricabili attraverso il link sul sito ufficiale di Allianz che troverai qui.

Per quanto riguarda il costo della polizza, vediamo un esempio pratico fatto attraverso il sito ufficiale di Allianz (i dati riportati sono soggetti a variazione in base ad eventuali modifiche delle condizioni contrattuali).

Ipotizzando un’età al momento della sottoscrizione di 55 anni e si svolge lavoro come impiegato, e si vuole una copertura di tre anni, il massimo previsto, viene rimborsato nel periodo, un massimo di 90.000 euro, e attivando la protezione aggiuntiva sopra descritta, che prevede un limite massimo di rimborso di 10.000 euro, si spenderanno poco più di 12 euro al mese.

Universo Persona Rendita Perdita Autosufficienza Allianz

condizioni Universo Persona Rendita Perdita Autosufficienza

Universo Persona Rendita Perdita Autosufficienza: le condizioni

Condizioni della polizza

Questa polizza, eroga una rendita vitalizia mensile rivalutabile per tutta la vita, nei casi di sopravvenuta non autosufficienza e comunque per tutta la durata dello stato di non autosufficienza, quando non è più in grado di compiere, in modo presumibilmente definitivo, anche con l’aiuto di supporti meccanici, di almeno 4 delle sei seguenti attività:

  • consumazione di bevande e cibi: non si è in grado di bere e mangiare senza aiuto di un’altra persona anche se si usano recipienti e posate adatte;

  • muoversi in una stanza: si ha necessità dell’aiuto di un’altra persona, nonostante si usino sedie a rotelle o stampelle, per muoversi;

  • lavarsi, pettinarsi e farsi la barba: non si è in grado di compiere tali azioni per l’impossibilità di eseguire i movimenti necessari senza l’aiuto di un’altra persona;

  • vestirsi e svestirsi: nonostante l’uso di abiti idonei, non si è in grado di vestirsi e svestirsi senza ricorre all’aiuto di un’altra persona;

  • alzarsi e mettersi a letto: senza l’aiuto di un’altra persona non si è in grado di effettuare le due azioni;

  • espletare da soli le funzioni fisiologiche: non si è in grado di espletare da soli tutti gli atti di elementare igiene personale e le funzioni fisiologiche senza che si abbia necessità di aiuto da parte di un’altra persona.

La copertura assicurativa è condizionata dall’obbligo da parte dell’assicurato di sottoporsi a dei controlli medici richiesti da Allianz e, in caso non ci si voglia sottoporre a tali visite e controlli, subentrano delle condizioni particolari di variazione/cessazione delle prestazioni che potrai trovare dettagliate nel fascicolo informativo scaricabile dal link che troverai qui.

Le prestazioni della polizza

La polizza può essere sottoscritta solo se si hanno tra i 40 ed i 75 anni di età compresi, e gli ammontare minimi e massimi dei premi su base annua sono corrispondenti alle rendite annue e vanno dai 6.000 ai 60.000 euro, in relazione alle garanzie prestate, all’età dell’assicurato, all’ammontare della rendita vitalizia scelta, al suo stato di salute, alle abitudini di vita e dalla sua attività professionale.

In caso di ritorno alla piena autosufficienza, successivo al riconoscimento di non autosufficienza, viene interrotto il pagamento della rendita mensile, e si viene obbligati a riattivare il pagamento dei premi assicurativi.

Dal momento in cui si passa ad una situazione di non autosufficienza e fino al suo accertamento da parte della Allianz, tramite apposita documentazione da presentare, potendo passare un certo periodo di tempo, è previsto un Piano di Assistenza Domiciliare Integrata, fornito per un’unica volta, della durata massima di 120 consecutivi e non frazionabili, che prevede l’organizzazione dei trattamenti riabilitativi, medici e infermieristici, e prestazioni socio-sanitarie nel proprio domicilio quali:

  • cura e governo della casa;

  • alzata, cura della persona e messa a letto;

  • preparazione e assunzione dei pasti;

  • fornitura in comodato d’uso di letto ortopedico, materasso antidecubito, sedia a rotelle e stampelle;

  • pagamento delle utenze domestiche.

Sono previste dalla polizza una rivalutazione annua della rendita in base a determinati parametri, controlli periodici dello stato di non autosufficienza, esclusioni e/o decadenze dalla polizza previste e indicate nelle condizioni contrattuali, consultabili nei fogli informativi scaricabili qui.

Per dare un’idea del rendimento della polizza vediamo alcuni esempi pratici, utilizzando il servizio online di Allianz (i dati riportati sono soggetti a variazione in base ad eventuali modifiche delle condizioni contrattuali).

Una persona di 56 anni, versando un importo di 70 euro mensili (tale importo può essere scelto anche in base alla propria capacità finanziaria) otterrà, in caso di perdita della propria autosufficienza una rendita mensile vitalizia di 1.000 euro, con un versamento di 105 euro una rendita di 1.500 euro, e con uno di 210 euro si avranno 3.000 euro e così via.

Considerazioni e note finali

A mio parere sono due valide polizze con caratteristiche simili ma differenti rispetto alla durata di copertura e rendita.

Si potrebbe, ad esempio, ma questa è solo una mia idea, in età giovanile sottoscrivere la Perdita Autosufficienza Allianz1, proteggendosi così da eventi casuali e/o imprevisti fino ad un massimo di tre anni di copertura, per poi passare, in vista di un’età avanzata alla più estesa formula della Universo Persona Rendita Perdita Autosufficienza.

Come per tutti i contratti assicurativi, economici e finanziari raccomandiamo sempre di leggere attentamente tutta la documentazione informativa e contrattuale prima di firmare, specie le cosiddette clausole vessatorie, vista anche la possibilità che tutte le notizie che ho riportato nel presente articolo possono nel tempo subire variazioni contrattuali.

Un ultimo suggerimento è di confrontare sempre anche le offerte di altri operatori per decidere quale fa al proprio caso, in base a tutti i fattori da prendere in considerazione.

Il fascicolo informativo di Universo Persona Rendita Perdita Autosufficienza è scaricabile qui.

Il fascicolo informativo di Perdita Autosufficienza Allianz1 è scaricabile qui.

Per trovare l’agenzia Allianz più vicina a te e ottenere tutte le informazioni puoi usare questa pagina web o rivolgerti al Numero verde 800.68.68.68.

Lascia un commento